UBOLDO – “Con l’apertura di oggi si completa l’offerta commerciale di questo complesso che nel 2010 fece partire l’iter di costruzione della palestra. I consiglieri Tavecchia e Pirotta del Csu, oggi Uboldo civica, si astennero dalla nostra delibera ribadendo in dichiarazione di voto che loro erano contrari a un piano in “un’area impropria”, come era stata infaustamente definita l’area Barzago dove sorgeva un capannone dismesso”, ricorda il sindaco, Lorenzo Guzzetti.

Oggi quest’area occupa al lavoro 40 persone, ha al suo interno imprenditori uboldesi e ci ha consentito di avere una palestra fin dal 2011 nuova e a disposizione di scuola e associazioni. Ricordo quel periodo e ricordo il terrorismo psicologico diffuso per un “insediamento commerciale” che qualcuno temeva tanto. Lo dicano ora a quelle persone che qui lavorano. Lo dicano alla scuola e alle associazioni.

Il centro commerciale si trova in via Iv novembre 200 verso il confine con Rescaldina.

01032017

16 Commenti

  1. Ma come si fa a fare giornalismo facendo il copia-incolla dei post del sindaco Guzzetti? Forse per chiamarsi giornalisti bisognerebbe impegnarsi un pochino di più.

    • se non altro le virgoletta e cita l’autore. Forse non ti sei accorto che tutto il giornalismo italiano fa questo e peggio (le danno come notizie e non come citazioni di una parte politica) con le dichiarazioni di Renzi

  2. Che squallore questa colata di cemento. Brutto, vecchio gia appena nato. Nascondere le zozzerie dietro ai “posti di lavoro” è una furbizia vecchia.

  3. Accesso pericoloso. Perché non è stata prevista una rotonda? 40 posti in più di lavoro non giustificano il fatto che il Comune abbia tralasciato problemi di sicurezza stradale.

    • All’epoca la competenza era provinciale. Il comune non ha chiesto la rotonda e nemmeno la provincia. Certo la soluzione viabilistica attuale è demenziale.

  4. Quindi la rotonda alla fine non è stata fatta. Pensavo fosse una situazione temporanea. L’accesso è davvero pericolosissimo, ma anche chiamarlo centro commerciale direi che è un complimento.

  5. Grande Sindaco meglio del Silvio nazionale, ora voglio vedere l Uboldese in mano ai cinesi

  6. centro commerciale un ristonrate un negozio cinese e una sala slot con l’auchan a 500 metri….ho detto tutto….

  7. I sindaci bravi le aree industriali dismesse le trasformano in nuove aree con nuove industrie.
    I sindaci così così le trasformano nel solito caro, vecchio centro commerciale.

    • A Origgio: Amazon (il futuro della distribuzione che spazzerà via i centri commerciali), Sanofi (enterogermina) Formenti, Novartis (il futuro dell’industria sanitaria). Nuove industrie,tecnologie, lavoro che crea lavoro, lavoro che dà professionalità.
      A Uboldo: centri commerciali, poi ancora centri commerciali. Il declino alle porte. Grazie amministratori!

Comments are closed.