SARONNO – Sedici portatili e 5 tablet è il bottino racimolato dai ladri che hanno preso di mira l’istituto delle suore Orsoline di via San Giuseppe. I ladri hanno scavalcato il muro di recinzione dell’istituto, quello che si affaccia su via Ramazzotti e, forzando una porta anti-panico, sono entrati nel plesso scolastico. Si sono dedicati alla zona degli uffici dove hanno aperto buste e armadi. Probabilmente cercavano contanti che non hanno trovato. Si sono così “accontentati” di impossessarsi di tutti i portatili ed i tablet che hanno trovato anche quelli che erano stati chiusi in cassaforte. Tra i materiali rubati anche quelli utilizzati da alcuni studenti diversamente abili che sono dotati di programmi specifici per aiutarli e quelli che nelle classi permettono l’uso delle lavagne lim. I ladri hanno portato i pc all’esterno dell’istituto e sono riusciti a dileguarsi senza lasciare tracciare. Non a caso l’effrazione e il furto sono stati scoperti solo il mattina successivo dai primi dipendenti arrivati nella struttura.

Non è la prima volta che l’istituto scolastico viene preso di mira dai ladri. Dopo le feste di Natale erano già stati rubati, sempre con un raid notturno, 5 computer.

02032017

5 Commenti

    • fatti qualche domanda, uno o più entrano in una scuola e a colpo sicuro rubano i portatili?? qualche dubbio a me viene…molti non sanno cosa è una LIM…. uhm..uhm…

Comments are closed.