SARONNO –  L’Amministrazione comunale si rimbocca le maniche per la realizzazione di un’area feste a servizio della città.

Negli ultimi giorni è stata approvata l’acquisizione di parte dei terreni con un investimento di 87.600 euro. “E’ uno dei lotti di cui era necessario realizzare l’acquisizione per poter concretizzare il progetto – spiega il sindaco Alessandro Fagioli – avendo trovato la quadra con i proprietari abbiamo proceduto”. Del resto sulla volontà di realizzare la nuova struttura, che prevede un investimento di 400 mila euro in due anni, il sindaco era stato molto chiaro nell’ultimo consiglio comunale: “L’area feste è una struttura che manca in città. Ci sono tanti comuni che hanno aree di questo tipo che permette loro di proporre eventi che animano la primavera e l’estate. Non dimentichiamo che ci sono privati che vogliono organizzare eventi a Saronno, penso ad esempio ad un Oktoberfest. E’ una possibilità che ci permetterà di ottenere fondi che saranno utili per mantenere i costi della struttura”.

La decisa accelerata del progetto dell’area feste sembra però chiudere le porte alla possibilità di creare il nuovo stadio dell’Fbc Saronno che una cordata di imprenditori avrebbe progettato di realizzare proprio tra via Sampietro e via Galli ossia dove l’Amministrazione sta concretizzando la nuova struttura.

“Quella dello stadio – spiega il sindaco – è una proposta che ha una serie di questioni da chiarire e che genera molte criticità. Non scarto nulla ma i temi vanno valutati a fondo”. Nessun no definitivo dunque: “Nell’area ci potrebbero anche stare entrambe le cose ma come detto generando una serie di problematiche”.

(foto la zona dove sarà realizzata l’area feste)

02032017

45 Commenti

  1. I privati ti han gia detto che li di oktoberfest non ne fanno perchè sarebbe difficile farci venire la gente,tutte le aree feste dei paesi di cui parli sempre senza conoscerne le realtà sono adiacenti al centro città o nelle vicinanze dello stesso,non all’ingresso di un autostrada.Il sindaco parla del mondo senza averlo mai visto.svegliati fagioli svegliati.

    • Poi la gente del centro si lamenterebbe x il fracasso. Nn sì è mai contenti. Ecco perché poi nn si cresce. Tutti si lamentano e nessuno fa niente. Dovrebbero essere contenti i comunisti…cosi potrebbero organizzare una mega festa dell’unità a base di salamelle di maiale e invitare i loro fratelli islamici

      • caso mai questa sarà un’area dedicata ai leghisti che trasferiranno qui la loro festa di pontida

    • Difficile far arrivare la gente vicino all’autostrada?Ma arrivi da Marte?…allora facciamola in piazza de Gasperi…no!lì è ztl e si disturba!…Saronno è città dormitorio ormai,non organizzano mai niente…ma quando si vuole fare giù a lamentarsi che non va bene. Smettetela

    • Parlare solo per criticare, a prescindere, induce a questo rischio: quello di sparare delle gran caxxate!
      Rileggi il tuo commento e rifletti… se ce la fai.

  2. …in controtendenza con il resto del mondo civile il comune spende circa 90.000 euro per acquisire un’area feste!!!!mi correggo, poi saranno necessari altri soldi per attrezzarla. Giudicate voi…Allegria

    Paperopoli…voglio Paperopoli. Almeno Paperino&co. sono simpatici

    • in controtendenza con la via vicino alla tua al limite… il resto del mondo sai quanto è grande e distante.

  3. Domanda: ma uno stadio non c’è già? e non potrebbe essere messo a posto? perché consumare altro suolo libero? E acquisire un’area dismessa per fare l’area feste?

    • ha vagamente idea di quanto costa un terreno agricolo rispetto ad un terreno edificabile, come nel caso di tutte le aree dismesse?
      scrivere per consumare i tasti non è molto saggio, si consumano anche le cartilagini delle falangi 😉

      • Chiaro che la differenza è diversa ma è anche vero che i PGT attuali prevedono l’azzeramento di consumo di suolo, o crede che un comune come Saronno possa permettersi di consumare altro suolo?

  4. Tutti in periferia. Primavera estate feste a gogò per chi ha la macchina. Gli anziani e le persone che non hanno mezzi e le attività del centro storico moriranno insieme, soli e abbandonati. Complimenti per la sensibilità. Votatelo ancora, mi raccomando…

  5. Soldi per una cosa del genere ci sono, ma per sistemate la scuola Rodari non ci sono fondi! E qui non è politica di destra o sinistra ma di buon senso!

  6. finchè spende soldi per acquistare terreno a me non dispiace, di sicuro meglio di Porro che vendeva i ritagli di verde per costruirci case private

  7. Un area feste in quella zona periferica a ridosso della autostrada proprio è inconcepibile. Se la si vuole fare questa deve essere collocata a ridosso del centro e di integrazione alle attività commerciali in un contesto globale con le aree pedonali. L’ideale è la piazza del mercato, quella c’è già e basterebbe solo sistemarla.

    Quella zona del Matteotti è invece l’ideale per costruire attrezzature sportive, collegandosi con i già presenti campi di calcio, crando un contesto sportivo dove ci possa stare lo “stadietto” del FBC Saronno ( non si parla ovviamente di SanSiro, campi da calcetto e qualche struttura integrata che possa fungere da ristorante e zona ludica ( vedi l’easy village a Origgio) ……… se poi questa arriva grazie all’impegno di un privato ( se è vero quel che si dice) tanta grazia. In fondo anche il capo della Lega Salvini ha detto in romanesco parlando dello stadio della Roma ( e famolo sto stadio, se lo pagano i privati) , dai Fagioli se lo dice Salvini … segui l’esempio, fem su ul stadi… basta cun’t i sigul e il circo

    • per attrezzare la piazza rossa, con tutta probabilità servirebbe togliergli lo status di posteggio auto.

    • Bene dimmi quale palazzo demoliamo per primo per farla a ridosso del centro! Oppure se preferisci possiamo demolire il santuario o la chiesa centrale scegli tu!

  8. Si sta facendo un investimento inutile con soldi pubblici senza sapere se e come verranno coperti i costi. Questa storia è vergognosa. Non solo, ma qui si parla di uno nuovo stadio (ne esiste già uno) per una squadra dilettante..ma di che stiamo parlando?! E’ facile spendere quando si utilizza denaro pubblico! Vergogna

    • Ci sono sempre stati problemi di convivenza tra il calcio e l’atletica allo stadio di via Biffi, questo per due motivi, la società di atletica non può prescindere dalla pista per la sua attività, la società del calcio se vuole espandersi ha bisogno di un campo da calcio su cui giocare omologato per la categoria in cui milita la squadra (cosa si può pretendere ora da una società di calcio di Saronno che è costretta a giocare in un paese limitrofo), vabbè che tantissime persone, per partito preso, odiano il Saronno calcio, anche al solo sentirne parlare ( però poi commentano e blaterano e gettano veleno ),e Saronno è l’unica città al mondo che odia la squadra di calcio, tanto per dire quanto siamo ridicoli a Saronno. Chi ha qualche anno ricorda la dipartita di Preziosi verso altri lidi anche ( ripeto anche non solo ) per il problema stadio. Sono passati 20 anni e siamo ancora allo stesso punto. Lo stadio serve? lo fanno i privati ? lo gestiscono i privati dando anche l’opportunità ai bambini di giocare e ad una società sportiva di provare a crescere ed affermarsi con il nome Saronno e facendo parlare di Saronno per una cosa che finalmente funziona? …. non piace ? e allora non lamentiamoci che in città non c’e’ niente di buono

      • Julio Velasco parlava tanto di cultura dell’alibi..Saronno ha altre priorità..400 k di investimento pubblico per una squadra di calcio e/o Area Feste sa tanto di presa in giro di massa. Privati? Chi e dove sono? Lei lo sa? L’atletica non va d’accordo con il calcio? Pazienza…se ne faccia una ragione..sicuramente questo non giustifica un investimento del genere..abbiate pazienza. Ci sono altre fanta teorie in giro?

    • veramente sarebbe al posto di dove, forse, qualcuno avrebbe fatto un campetto da calcio.
      Ma basta leggere Fagioli per partire a zero…senza neanche finire di leggere.
      Occhio al fegato 😉

  9. Sarei curioso di sapere se è stato fatto un piano economico e in quanti anni prevedono di rientrare nella spesa? Considerando che si tratta di soldi pubblici, possibile che non c’era un modo migliore per investirli nella città?
    Ma soprattutto possibile che si vada ancora a consumare aree di fatto verdi?

  10. I nostri commenti e le nostre osservazioni sono, purtroppo, inutili ed inascoltati. Questa amministrazione ha le idee sbagliate ma chiare sulle cose superflue, sulle cose che contano: poche e confuse. Li avete votati voi, ma paga tutta Saronno….

  11. Premessa l’inutilità di un area “feste” li, sorge la domanda : di chi è il terreno ? e che destinazione d’uso ha ?

  12. Tre cose semplici semplici. 1) Esproprio da fallimento area dismessa via varese via Balanger e costruzione parcheggio multipiano (fondamenta esistenti) per pendolari stazione, al piano terminal generale BUS. 2) Trasformazione terminal Bus attuale in area feste. 3) stadio nuovo con capitali privati zona matteotti…… facile no????

  13. se la città é morta lo si deve a gente come voi che vi lamentate sempre….sempre…sempre…qchiunque faccia qualcosa per risollevare un pò Saronno. Pazzesco

  14. non ci sta anche un “rifugio” fisso per i Telos… così fan festa tutto l’anno e non rompono i c.

  15. I soldi per la cultura non ci sono (vedi teatro, scuole, ecc) ma per fare uno spazio dove
    Fare la festa della lega ovviamente ci sono .
    Grande signor Sindaco.

  16. Ma sistemate la piazza del mercato, è lì che si fanno le feste. È comoda da raggiungere e non si userebbe altro terreno verde. Stiamo riempiendo tutto di edifici che andranno in disuso. Casomai un mercato coperto si può fare li in piazza mercato che può essere usato anche per le feste. Una nuova area feste è inutile!

  17. Avessero una festa country da 1500 persone a sera come a Caronno ma non hanno manco un associazione che abbia le forze per fare una festa

  18. Perchè non ci presenta i fantomatici privati e che ci espongono i progetti,magari intanto che aspettiamo l opera faraonica troviamo un posto provvisorio dove farle…

  19. Ma con gli stessi soldi non si potevano rendere agibili un po di centri sportivi che sono tutti inagibili?fate infretta che catania e striscia la notizia in merito a città europee dello sport insegnano

Comments are closed.