SARONNO – Con un investimento di 1.400 comprensivo di programma e formazione per il personale l’Amministrazione comunale saronnese ha reso “più efficace, più fruibile e più funzionale” l’area del sito internet dedicata alla trasparenza.

“Si tratta di documenti che devono essere pubblicati per legge – ha spiegato Raffaele Fagioli presidente del consiglio comunale e della commissione dedicata a questo tema – ma abbiamo voluto rendere queste pagine davvero fruibili per gli utenti”.

Il nuovo modello, che ricalca quello del Comune di Milano, prevede per tutte le diverse voci del menù previste dalla normativa una presentazione più semplice ed intuitiva dei documenti dell’Amministrazione attuale e di quelle passate. “La semplicità è anche sul fronte dell’inserito e questo permetterà da parte del personale un aggiornamento più rapido” conclude Fagioli.
Alla presentazione, realizzata nella sala conferenze al primo piano nella giornata di mercoledì, era presente anche il vicepresidente della commissione Franco Casali.

E’ stata anche l’occasione per presentare il convegno “Anticorruzione e trasparenza – le norme statali, attuazione a Saronno e nel saronnese” in programma venerdì 17 marzo dalle 14.45 alle 16.45 nella sala del Bovindo di Villa Gianetti in via Roma, 20.
Saranno presenti Giuseppe D’Elia, docente all’Università dell’Insubria, il segretario comunale Vittorio Carrara, il sindaco di Gorla Maggiore Pietro Zappamiglio e il vice sindaco di Ceriano Laghetto Roberto Crippa.
“Sarà un’occasione per approfondire le nuove normative in materia – spiega Raffaele Fagioli – partendo dalle applicazioni concrete delle diverse realtà del comprensorio”.

All’evento sono state invitate anche le scuole: “Anche alla luce della scarsa partecipazione alla prima giornata della trasparenza – rimarca Fagioli – abbiamo voluto invitare anche le scolaresche visto che questo tema può essere utile non solo sul fronte della formazione ma anche su quello dell'”essere cittadini attivi del proprio territorio. Inoltre questo convegno è anche l’occasione per concretizzare il punto del programma elettorale della maggioranza che prevede un miglioramento della collaborazione con i comuni limitrofi”.

03032017

11 Commenti

  1. Più trasparenti con il sito, ma meno presenti sul territorio x debellare extracomunitari spacciatori ubriaconi ecc ecc ecc

  2. Non è “accessibile” ai diversamente abili!
    Domani giro il tutto alle iene e striscia la notizia.
    1400 euro sprecati oltre ai corsi di formazione: incompetenti.

      • È giá on-line! Basta clikkare su amministrazione trasparente. E confermo che non è accessibile agli ipovedenti che utilizzano software di lettura testo “screen reader”: quindi, come del resto tutto il sito, non è accessibile.
        Saluti.

          • Non augurarti mai di esserlo come lo sono io: il mio screen reader non legge correttamente tutto il sito del comune di saronno.
            Buona giornata.

  3. Spettacolo Fagioli, the best presidente del consiglio comunale, ora, dopo le polemiche per la pochette verde, ha ritrovato la parola e parla anche lui.

  4. Trasparenza?
    Mai visto pubblicate anticipatamente le date di convocazione Commissioni (che sono tutte pubbliche), loro ODG e verbali comprensibili.

    Partecipazione?
    Commissioni solo consultive e non propositive.
    Uscita dall’area metropolitana di Milano, costituzione staff, soldi allo stadio e all’area feste, sbancamento e trasformazione GreenWay in strada, parcheggio con pista ciclabile, altri soldi (come prima) al teatro e per finire area feste senza consultare i cittadini.
    Ricordi il fratello Sindaco del presidente del consiglio Raffaele che lo hanno votato il 59% dei pochi saronnesi votanti al ballottaggio, non sicuramente per attuare “solo” il programma della Lega che prese solo il 24% al primo turno ed il 28,7% con tutta la coalizione.

  5. Infatti porro quando è stato eletto ha vinto con una maggioranza bulgara.Riguardo poi a quello fatto dico a ”il cittadino” di leggere bene e vedere quello che era il programma dalla vecchia giunta e quello che poi è stato fatto realmente.Da una canzone di Mina”’parole,parole,parole…!!!

Comments are closed.