SARONNO – Domenica al vetriolo per la città degli amaretti: a tenere banco le polemiche sull’annullamento degli eventi del Carnevale. La vicenda è nota: a causa del maltempo nella giornata di martedì il Comune ha annullato la sfilata di mascherine in programma venerdì e sabato mattina è stato cancellato anche il corteo con i carri. In realtà sabato pomeriggio il sole splendeva e tante famiglie si sono ritrovate a passeggiare per un centro stoico desolantemente vuoto. Le critiche comunque riguardano soprattutto il mancato rinvio della sfilata ad un’altra data (a Varese ad esempio il Carnevale è stato rinviato a sabato prossimo ndr) e la scelta di non realizzare il concorso di mascherine al chiuso magari in una palestra o in una scuola.

Lena Eupizi, presidente della Proloco, sodalizio che con il Comune organizza il carnevale, spiega come mai la sfilata non si sia potuta tenere sabato pomeriggio: “La realizzazione del Carnevale di Saronno è molto complessa: solo un carro è stato realizzato in città tutti gli altri arrivano da Cermenate e da Cirimido scortati dalla protezione civile. Un trasferimento che non sarebbe stato realizzabile sabato mattina con il vento e la pioggia che imperversano e neanche all’ultimo minuto visto che i carri sono di notevoli dimensioni ed hanno bisogno di tempo per essere allestiti”.  Stesso problematiche anche per le carrozze della corte di Re amaretto e Regina Granella (le maschere del carnevale saronnese ndr) che arrivano da Erba.

Sulla possibilità di rinviare la sfilata sabato 11 marzo, come a Varese, interviene invece l’assessore Lucia Castelli: “Sabato prossimo è stracolmo di eventi: inaugurazione Rete rosa, quella della mostra pittori Proloco, la presentazione del libro in Villa Gianetti dell’associazione Sicilia a Saronno, la proiezione di un cortometraggio sulla violenza femminile ad opera di Anima e core e altro ancora. Questi eventi non debbono essere messi in ombra da altre manifestazioni che, seppur belle, sono arrivate in un secondo momento d’improvviso. Le associazioni vanno valorizzate. E adesso basta con le polemiche strumentali”.

Sempre dalla Proloco precisano che per realizzare una sfilata, nel periodo di Quaresima, si sarebbe dovuto cambiare nuovamente il percorso: “Non è una cosa così semplice visto che il passaggio dei carri, che sono di grandi dimensioni, ha bisogno una certa preparazione dalla temporanea rimozione della segnalatica alla potatura di alcune piante che potrebbero ostacolarne il passaggio. Attività collaterali che non potevano certo essere messe in atto tra venerdì e domenica”.

(foto archivio: un momento di una passata edizione del carnevale saronnese

06032017

 

14 Commenti

  1. La sfilata di carnevale non è un diritto, non è pagato con i soldi pubblici, ma è un regalo che fanno i volontari di varie associazioni al quale si aggiunge l’impegno di alcuni dipendenti comunali anche oltre l’orario di lavoro e grazie ai soldi di sponsor e della Proloco. Nessuno ci guadagna, se non in soddisfazione personale. Chi critica potrebbe utilizzare meglio il suo tempo partecipando.

    • Ah no? Niente soldi pubblici, impegno extraorario di dipendenti comunali?
      Ma che dici?

      Qua c’è materiale per richiedere informazioni in consiglio comunale: interrogazione subito!!!!

  2. nel far-west, scusate nel retrostazione, a rimuovere la segnaletica ci ha pensato qualcun altro invece … tutti i cartelli segnaletici sono stati divelti e giaciono a terra! … vediamo per quante settimane resteranno lì.
    parlo di Via Ferrari, quella della famosa bestemmia dipinta, per intenderci…cartolina di Saronno per chi scende dal treno e si dirige verso il GrandHotel.

  3. Bastava farla sabato questo invece di rinviarla sulla supposizione delle previsioni del tempo ma qualcuno della proloco ha anticipato tutti annullando gia venerdì tardo pomeriggio,si dica la verità,non ci si arrampichi sui vetri…

  4. troppo complesso… ma solo per saronno considerando che nel circondario 1-la sfilata si è regolarmente svolta 2-è stata anticipata 3-è stata posticipata. il tutto senza alcun problema

  5. Due anni fa, causa mal tempo, la sfilata era stata rinviata al giorno dopo, ovvero, a domenica!!! Peccato!!! Per ora i due eventi organizzati dall’ufficio cultura, la fiera del cioccolato e il carnevale, sono stati due buchi nell’acqua: per quanto riguarda il primo non erano presenti le bancarelle necessarie per occupare tutto il corso Italia (una fiera a metà); per il secondo, invece, occorreva considerare la possibilità del maltempo, quindi, mettere in programma fin da subito l’eventuale rinvio della manifestazione.
    Terzo evento organizzato dall’ufficio cultura?! La giornata delle associazioni…vedremo come andrà…se sarà un altro flop qualcuno dovrà ammettere di non possedere le giuste capacità per fare questo lavoro…

  6. È di tutte le iniziative che ci saranno sabato prossimo, quali sono per i bambini?

  7. “Sabato prossimo è stracolmo di eventi: inaugurazione Rete rosa, quella della mostra pittori Proloco, la presentazione del libro in Villa Gianetti dell’associazione Sicilia a Saronno, la proiezione di un cortometraggio sulla violenza femminile ad opera di Anima e core e altro ancora. Questi eventi non debbono essere messi in ombra da altre manifestazioni che, seppur belle, sono arrivate in un secondo momento d’improvviso. Le associazioni vanno valorizzate. E adesso basta con le polemiche strumentali”

    MA MI FACCIA IL PIACERE!!!

  8. Da ignorante mi chiedo: le carrozze della Corte di re Gargranella e regina Amaretto sono così necessarie?
    Di tutto mi pare sia la cosa più inutile.

  9. Ricordiamoci che siamo in Quaresima quindi anche un poco di raccoglimento non può che fare bene allo spirito.
    C’è sempre tempo per fare queste manifestazioni.

  10. Sempre troppo facile criticare gli altri… ma cosa fate voi oltre che starvene a casa ad aspettare che altri organizzino per voi le cose e capaci solo di godere dei frutti delle fatiche fatte da altri? perchè non vi rimboccate le maniche e scendete in campo fisicamente come fanno questi volontari? bravi, continuate così che siete il massimo per Saronno… meno, meno male che non sono tutti come voi…

  11. Facciamo ridere i polli! non sarà mica la prima volta che è prevista pioggia nel giorno di Carnevale. Se uno non riesce a gestire una problematica del genere…

Comments are closed.