SARONNO – Sul treno senza biglietto, ed in più con il permesso di soggiorno scaduto: la polizia locale ha denunciato a piede libero un trentenne nigeriano. I fatti l’altro giorno quando gli agenti sono intervenuti a allo scalo di Trenord di “Saronno centro” su richiesta del personale ferroviario perchè sul convoglio c’era l’extracomunitario che al controllore aveva esibito un biglietto “usato” e risalente a febbraio. Il capotreno gli aveva chiesto allora di esibire i documenti per fargli la multa e lui si era rifiutato di mostrarli.

La vigilanza urbana ha appurato che l’immigrato aveva con sè soltanto un permesso di soggiorno scaduto nel febbraio scorso, ma non il passaporto o una carta di identità, foss’anche del suo Paese di origine. E’ stato deferito all’autorità giudiziaria perchè se ne andava in giro senza documenti (mentre gli stranieri debbono obbligatoriamente averli con sè, sul territorio nazionale) ed è stato segnalato alla questura di Varese per il permesso di soggiorno scaduto.

(foto archivio)

08032017

6 Commenti

  1. ok e ora che lo abbiamo segnalato alla questura che succede??? Niente come al solito e continuerà a stare in Italia fregandosene bellamente delle leggi!!!

  2. L’ennesima “presa per i fondelli” di chi è irregolare sul territorio nazionale: tanto non pagherà mai nulla, non comparirà mai davanti all’autorità giudiziaria e andrà sempre in giro anche col permesso di soggiorno scaduto.
    Questi sono i risultati di una quantomeno scellerata e generalizzata pseudo-accoglienza!

  3. … “se ne andava in giro senza documenti (mentre gli stranieri debbono obbligatoriamente averli con sè, sul territorio nazionale”…

    ahahahahahahahahahahah …non ce la faccio più dalle risate … ahahahahahahahahahahahahah

  4. …”segnalato alla questura e denunciato a piede libero”…

    ahahahahahahahahahahaha… non ce la faccio più dalle risate… ahahahahahahahahahahahah

Comments are closed.