SARONNO – Non solo occasione per conoscere la Sicilia, dalle bellezze turistiche alla gastronomia ma soprattutto un evento per far vivere a Saronno e ai saronnesi le atmosfere della propria terra d’orgine. E’ questo l’obiettivo con cui l’associazione “Sicilia a Saronno” organizza nel fine settimana il tradizionale appuntamento con gli stand e il folklore. Sabato 11 e domenica 12 marzo in centro città ci saranno una trentina di stand con prodotti tipici d’artigianato e gastronomici. Non mancherà l’animazione: sabato nel pomeriggio si esibirà il gruppo bandistico cittadino e domenica un gruppo folkloristico.

“E’ ormai diventa una tradizione per la città – ha esordito durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento l’assessore al Commercio e alle Politiche giovanili Francesco Banfi – il weekend dedicato alla Sicilia, ed anche quest’anno sarà bello avere questa parte d’Italia ospite e protagonista nel centro storico”.

“La nostra manifestazione – rimarca il presidente di “Sicilia a Saronno” Corrado Belfiore – non ha solo un carattere culturale e gastronomico ma anche un importante aspetto identitario. Quando nel 2009 è nato il nostro sodalizio abbiamo scoperto che erano 1500 i siciliani che vivevano a Saronno. Sono persone che sono arrivate in questa città iniziando non solo a viverci ma anche a partecipare attivamente alla vita sociale”. “Per questo – continua il segretario Paolo Strano – questo weekend non è solo una festa per noi e per la Sicilia ma per l’interà città, una realtà con cui ormai condividiamo un forte legame e di cui ci sentiamo parte attiva”.

Nel corso della kermesse sarà attivo anche uno stand dedicato all’associazione in cui ottenere informazioni sulle manifestazioni proposte a Saronno. Sarà inoltre possibile iscriversi al sodalizio visto che proprio in questi giorni è stato aperto il tesseramento 2017.

09032017

7 Commenti

  1. Sempre sempre le stesse cose…inutili come i mercatini del trentino, le vie del cioccolato, i sapori sardi…

    • Bravo, continua a stare davanti al computer, tu, a noi ci piacciono queste manifestazioni.

      • Tu le chiami manifestazioni??
        Complimenti..
        Ti consiglio di visitare altre realtà e nn fossilizzarti a questa realtà paesana.
        A ceriano sono molto più creativi e organizzati.

      • Dov’è l’igiene in queste feste paesane?
        L’utilità di queste manifestazioni?
        Poi si vieta il carnevale?
        Mentre a Cogliate a Lazzate si festeggiano le maschere con una sett. di ritardo causa maltempo senza nessun problema.
        Invece a Saronno solo i telos possono sfilare…sempre e comunque.
        Che paese di M.

  2. dalla Campania a Saronno, e dalla Sicilia a Saronno, ee dalla Basilicata a Saronno, eeee dalla Puglia a Saronno, eeeeeeee dalla Calabria a Saronno…..ma che palle!!!!
    ha ragione quello che ha scritto che sono sempre le stesse baggianate noiose….

Comments are closed.