SARONNO – Fervono i preparativi in città per l’arrivo del cardinale Angelo Scola che venerdì 10 marzo, sarà a Saronno per la Via Crucis del primo venerdì di Quaresima.
Quest’anno l’arcivescovo di Milano ogni venerdì di quaresima si recherà in una zona diversa della diocesi. Porterà in processione il Santo chiodo conservato nel Duomo di Milano e che la tradizione ci consegna essere quello della Croce di Gesù, che già San Carlo, molti secoli fa, portò per le strade.
LA VIA CRUCIS
Questo primo venerdì di quaresima il cardinale guiderà la via crucis nella zona pastorale IV (di Rho), a cui appartengono città come Saronno, Busto Arisio, Legnano, Castellanza, Magenta, Castano primo, Lainate e Bollate.
Sono invitate tutte le 190 Parrocchie della zona.
Si ipotizzano almeno 50 pullman che saranno posizionati soprattutto in piazza dei Mercanti. Alcune stime parlano di oltre 3 mila persone in arrivo a Saronno. Per permettere a tutti i fedeli di seguire la processione, in questi giorni, una ditta specializzata ha posizionato per tutto il percorso (piazza Santuario, via I maggio, corso Italia, piazza Libertà) degli amplificatori per trasmettere i testi e i canti. Saranno diffusi dalla Prepositurale e con un microfono volante che permetterà all’arcivescovo di intervenire.
IL PERCORSO
La partenza sarà in piazza Santuario: a portare la croce assieme al Cardinale verso la prima stazione saranno i giovani che hanno partecipato alla Giornata mondiale della gioventù della scorsa estate a Cracovia. Ci sarà anche il parroco della chiesa cristiana copta di Saronno l’abuna Maximos, i lavoratori a rischio delle fabbriche della zona e il personale dell’ospedale cittadino al centro di non poche polemiche legate al caso delle morti sospette in pronto soccorso. La via crucis, come tradizione, si concluderà in piazza Libertà con un discorso del cardinal Scola e la solenne benedizione.
I CONTENUTI
Ad ispirare preghiere e meditazioni della via Crucis sarà il versetto: “Si è addossato i nostri dolori” tratto dal quarto carme del profeta Isaia.Il testo della via crucis sarà distribuito in forma cartacea, ma sarà possibile anche quella sera scaricarlo direttamente su tablet e smartphone dal sito internet delle Parrocchie di Saronno www.chiesadisaronno.it o tramite l’account twitter @chiesadisaronno. Per seguire l’evento ci sarà la diretta de ilSaronno e quella di Radiorizzonti in streaming e su fm 88.
PREPARATIVI
Oltre alla mobilitazione della comunità pastorale e delle forze dell’ordine da segnalare anche quella dei volontari. Per aiutare i fedeli saranno presenti i volontari delle associazioni d’arma cittadine e gli scout. In prima linea anche l’Amministrazione comunale che con Econord ha organizzato alcuni interventi di pulizia straordinari per la giornata di domani.

09032017

10 Commenti

    • Finita la messa, a pochi passi c’è la festa dei TELOS: tutti a fare il “trenino” con fiumi di birra e fumo per tutti! Questa è la Saronno sicura, bigotta e godereccia targata Fagioli.

  1. Sai che evento, tirassero fuori i soldi invece di parlare di carità verso di loro. La Saronno bigotta gode di tale evento.

  2. e se facessimo la via… gli spacciatori islamici pericolosi irregolari da saronno??

    • ..quella è via dei Fagioli, viste le mirabolanti promesse elettorali.

      Togliere i 30 km/ora era nel programma e lo stanno facendo, invece la sicurezza per cui gli stupidi votanti hanno messo una croce pensando fosse prioritaria è una bubbola di cui ci si scorda bellamente,

Comments are closed.