SARONNO – Cresce l’attesa per la partitissima di domenica quando il Fbc Saronno, per l’11’ giornata di ritorno del campionato d’Eccellenza, ospita un Pavia lanciatissimo verso la vetta della classifica. Un Saronno che dopo quattro sconfitte consecutive rischia di essere risucchiato in zona playout ma stavolta ottenere un risultato utile appare impresa ardua.”Mi aspetto innanzittutto la prestazione – dice l’allenatore degli “amaretti”, Gianluca Antonelli – Lasciamo fuori dallo spogliatoio tutte le questioni extracalcistiche, pensiamo solo a questa gara e giochiamocela a viso aperto, palla a terra e verticalizzando, senza paura. Se contro Pavia e poi contro Ardor Lazzate dovessimo raccogliere qualche punto, sarebbe tutto di guadagnato in vista del rush finale, cinque gare di campionato contro avversari sulla carta più abbordabili”.

Tornando al Pavia, si gioca allo stadio di via Dante a Cesate, ingresso con posto unico a 10 euro, abbonati esclusi. Nel Saronno mancherà solo l’infortunato Giuseppe Scavo, i pavesi saranno privi dell’attaccante Mazzini, acciaccato; alla guida dei pavesi c’è l’ex saronnese Francesco Buglio, nello staff come allenatore dei portieri anche Batman Christian Berretta, portiere ex Saronno. Arbitra Roberto Lovison di Padova, assistenti Andrea Perali di Chiari e Alessandro Antonio Boggiani di Monza. All’andata vinse 1-0 il Pavia grazie ad un “rigore fantasma” dopo un fallo di Pacifico commesso fuori area, e non mancarono le polemiche.

18032017

2 Commenti

  1. E io che pensavo che la partita dell’anno fosse Juventus Barcellona che comunque in proporzione è molto più conveniente….. quando finisce questo Strazio??

  2. Purtroppo lo sport saronnese vive di esperienze alquanto imbarazzanti. Il basket dopo uno stagione sempre al comando nn si iscrive x mancanza di fondi alla categoria superiore. Ma la programmazione budget nn esiste? Ma tu gli sponsor presenti nel palazzetto? Qualcosa nn torna.La Saronno Robur? Dalla presentazione da Champions League…alla disfatta dopo tre mesi….la scherma? Maestri Olimpionici…sparita…L’Fbc? Appesa ad un lumicino..si è voluta l’eccellenza senza budget adeguati e rischia di saltare.
    Altro che partita dell’anno.
    Poi la Comi sponsorizza Saronno come città dello sport.
    Complimenti.

Comments are closed.