SARONNO – Il Natale è magico per tutti i bambini e la Casa di Marta, in occasione dello scorso Natale, ha coinvolto i più piccoli in un gesto di solidarietà, che li ha visti consegnare un proprio giocattolo da donare a bambini bisognosi. E’ stata un’esperienza molto positiva e i bambini hanno trovato nella Casa di Marta un ambiente magico, pieno di luci, di partecipazione attiva e di gioia, con giochi e passatempi che erano in sintonia con la Festa del Natale.

Pensando proprio a quest’esperienza, in occasione della prossima Pasqua, Casa di Marta propone una nuova iniziativa, sempre molto coinvolgente per i bambini: saranno organizzati, nello spazio che sarà allestito al piano terra con ingresso da via Piave, laboratori gratuiti per tutti, dove i bambini, seguiti da volontari, potranno creare delle bellissime cose, tutte da scoprire. Ci sarà l’opportunità di regalare indumenti e articoli per l’infanzia, in buono stato, che saranno donati alle famiglie con bambini, in situazione di difficoltà, in collaborazione con il Cav, Centro aiuto alla vita che, a livello cittadino, svolge un importantissimo aiuto a queste famiglie. Tutto ciò sarà possibile nei due fine settimana precedenti la Pasqua: 1-2 e 8-9 aprile, negli orari dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18: con i laboratori i bambini saranno coinvolti nella realizzazione di decorazioni primaverili e pasquali. Sarà anche un’occasione per conoscere da vicino la Casa di Marta, realtà saronnese che ha iniziato la sua attività a gennaio e che sta diventando, sempre di più, un punto di riferimento per promuovere solidarietà, accoglienza e cultura. Vi hanno sede numerose associazioni e servizi nell’ambito del sociale.

22032017

2 Commenti

  1. Queste sono le iniziative che ci piacciono alla casa di Marta, la mensa e le docce per le risorse invece ci piacciono un po’ meno……

  2. Infatti era stata chiesta la modifica dell’utilizzo dell’immobile solo per fini sociali, non per un centro culturale su misura dei proprietari, che tra 10 anni cambieranno l’indirizzo d’uso e ci faranno una bella speculazione immobiliare. Cittadino che non ne può più spiegaci che fastidio ti danno la mensa e le docce per i poveri. ah, già, perchè ci vanno gli stranieri….

Comments are closed.