ORIGGIO – Nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Saronno hanno arrestato un 28enne di Verbania, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari della pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio ad Origgio, a ridosso di una zona boschiva nei pressi di via Primo Maggio, hanno osservato un movimento sospetto da parte di un giovane. Costui si apprestava ad entrare a bordo della sua autovettura, un’Honda Civic, provenendo da una stradina sterrata che si addentrava nella boscaglia.

In quel momento è sorto nei militari il sospetto che l’uomo potesse celare qualcosa. Appena entrato in auto, quindi è stato bloccato e perquisito. All’interno delle tasche del giubbotto sono state rinvenute tre tavolette di hashish per un peso complessivo di 170 grammi e tre altre dosi di eroina, cocaina e marijuana da un grammo ciascuno. Inoltre, all’interno dell’autovettura è stato rinvenuto, nascosto nel cruscotto, un bilancino di precisione. Con il rinforzo di altri militari, giunti subito in ausilio, è stata setacciata la zona per cercare eventuali altri spacciatori, di cui però non vi era traccia. Condotto nella caserma di Saronno, il 28enne è stato dichiarato in arresto, e trattenuto in attesa del processo per direttissima.

23032017