SARONNO – “Passaporto dei lavoratori, garanzia giovani, progetto Erasmus plus, questi alcuni degli strumenti che l’Europa mette a disposizione per chi immagina nuovi orizzonti lavorativi. Le opportunità ci sono, l’importante è conoscerle e saperle sfruttare”.

Lo dice l’europarlamentare saronnese Lara Comi, coordinatrice provinciale varesina di Forza Italia e videpresidente europea del Ppe.

Di queste importanti tematiche abbiamo parlato l’altro giorno con gli alunni del master in euro-progettazione organizzato dal Centro servizi volontariato e dall’Atelier europeo di Brescia.

Riguardo al “master in europrogettazione” spiega Comi, “è un corso che serve a creare figure professionali in grado di elaborare progetti europei competitivi per poi accedere ai fondi messi a disposizione dall’Europa”. Prosegue dunque l’impegno dell’europarlamentare Comi per favorire l’occupazione giovanile, impegno che l’ha vista tante volte in prima fila anche dai banchi del Parlamento europeo, con iniziative ad hoc pure per la formazione professionale dei giovani.

(foto: Lara Comi durante la visita a Brescia)

23032017

2 Commenti

  1. nonostante l’impegno di Comi, come di tutti gli altri politici che si dichiarano “impegnati” per il futuro dei giovani, il RISULTATO è……… + 150.000 disoccupati in più in Italia nella fascia dai 18 ai 25 anni da Febbraio 2016 a Febbraio 2017……
    ma quand’è che la smettete di fare i teatrini e combinate qualcosa di concreto?

Comments are closed.