SARONNO / MILANO – “L’attentato di ieri a Westminster, il simbolo più antico della democrazia nel mondo, aggiunge un carattere ancora più grave alla terribile sfida che i portatori di odio e intolleranza rivolgono alle nostre comunità”. Così il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, il saronnese Raffaele Cattaneo ha commentato gli attacchi terroristici di Londra. “Una sfida – ha proseguito – che respingiamo quindi con ancora maggiore determinazione, manifestando, nel contempo, il dolore e la solidarietà dell’Assemblea legislativa e dei cittadini lombardi ai parenti delle vittime, ai feriti, ai cittadini del Regno Unito”.

“Questi attacchi contro la democrazia e la libertà devono avere l’effetto di generare un lavoro ancora più accurato per garantire la sicurezza all’interno delle nostre comunità rafforzando le ragioni del reciproco rispetto delle regole democratiche. Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale – ha concluso il presidente – con l’esposizione delle bandiere a mezz’asta aggiunge con forza la propria voce a quella di chi rifiuta, contrasta e combatte ogni forma di fondamentalismo, nel nome dei principi di libertà e rispetto della persona umana”. Bandiere a mezz’asta, ieri, anche a Saronno, in piazza Libertà e davanti al Municipio.

24032017

1 commento

Comments are closed.