SARONNO – Rattoppi stradali immediati, duraturi e di buona qualità grazie alla “cassonetto termico“. Con l’arrivo della bella stagione l’assessorato alle Opere pubbliche sta provvedendo ad effettuare piccole ma importanti manutenzioni, che riguardano diverse vie del territorio. In particolare si è provveduto a rimettere in sesto, con il cosiddetto “cassonetto termico”, la strada del rondò all’altezza del centro commerciale Decathlon (viale Lombardia), via Lazzaroni, via Legnanino, via Novara, via Varese all’altezza del rondò con via Milano), via Ortigara, via Stramadonna, via Grandi, via Ferrari. Si è effettuata l’asfaltatura a caldo di diversi metri di strada, in attesa di interventi a più ampio respiro.

“Per effettuare o completare alcuni interventi che sono già in programma – spiega l’assessore Dario Lonardoni – stiamo attendendo il miglioramento definitivo delle condizioni atmosferiche, che ci permetteranno di agire in tempi rapidi e nella maniera qualitativamente migliore. In questo senso abbiamo effettuato diversi sopralluoghi per creare un cronoprogramma che è già praticamente pronto. Fra qualche settimana si darà il via non solo alle asfaltature, ma anche al completamento del rinnovo della segnaletica orizzontale”.

24032017

7 Commenti

  1. se si fa un giro per Saronno a rattoppare tutte le buche si grema il motore in due giorni!

  2. Help!
    in fondo alla via Sampietro dalla rotonda con via Galli/Parma sino al pub “buena vista” all’incrocio con corso Europa: è pericolosissimo soprattutto sulle due ruote e al buio si rischia veramente la vita…

  3. via Torricelli 29 – zona antistante il sagrato della chiesa San Giuseppe. Cedimento e infossamento dei tombini.
    Ogni veicolo attraversando il punto citato rischia di rompere la coppa dell’olio e le sospensioni a beneficio di meccanici e carrozzieri.

  4. Un assessore che avrebbe potuto fare il sindaco…se SAC non avesse giocato a nascondino

  5. In Via Volta all’incrocio con via S. Francesco ci sono due stalli per disabili che da anni necessitano il rinfrescamento delle righe gialle, il pittogramma della carrozzina è ormai invisibile perché non è MAI stato contornato di blu come prevede il codice della strada.
    Possibile per favore inserirli questa volta nel completamento del rinnovo della segnaletica orizzontale?
    Grazie.

  6. Anche all’incrocio via s.solutore/ dante alighieri serve l’intervento!
    In via san pietro basterebbe tirare le orecchie a telecom/enel che hanno eseguito i lavori e rattoppato in qualche maniera! Per le due ruote quel tratto è più pericoloso delle vie di milano attraversate dai binari del tram!

  7. Certo che la differenza c’è e si vede! Altro che fasce tricolori e area feste… Lonardoni spazia dall’illuminazione pubblica alle buche nelle strade… Si vede che è abituato a comandare … Un vero Sindaco sarebbe stato, peccato.

Comments are closed.