GORLA MAGGIORE – Sono i carabinieri della compagnia di Saronno a seguire le indagini per la rapina messa a segno sabato sera intorno alle 18 nel supermercato di via Baragiola. L’autore del colpo è entrato con il volto completamente coperto rendendo difficile per i testimoni persino descriverlo.

L’uomo è entrato come un normale cliente ma arrivato nella zona delle casse ha estratto la pistola ed ha intimato alle due cassiere presenti di consegnargli i soldi. Aveva il volto completamente coperto visto che indossava un cappellino, un paio d’occhiali ed anche una mascherina da chirurgo. Appena ricevuti i contanti è uscito di corsa dal punto vendita. Non si sa come si sia allontanato se a piedi o se un complice lo attendesse in auto ma, quando i carabinieri sono arrivati sul posto, di lui non c’era ormai più traccia. I militari hanno realizzato un sopralluogo ed hanno raccolto le testimonianze delle due dipendenti presenti elementi preziosi per avviare le indagini.

26032017