CERIANO LAGHETTO – Un uomo di 69 anni è precipitato nel letto del Guisa, il torrente cittadino, mentre stava potando le piante di casa. E’ successo nelle prime ore di questo pomeriggio. L’uomo, un residente di via Stra Meda, stava lavorando sugli alberi di casa quando ha perso l’equilibrio ed è caduto nel letto del fiumiciattolo in secca, da un’altezza di circa quattro o cinque metri. Per diversi minuti nessuno si è accorto di quanto era successo e l’uomo è rimasto, seppure sempre cosciente, accasciato dolorante al suolo. A lanciare l’allarme un passante che ha udito le grida d’aiuto del malcapitato. Quando infine la macchina dei soccorsi si è attivata è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per calarsi dal ponticello di via Stra Meda all’interno del letto del Guisa e mettere in salvo l’uomo. A Ceriano è atterrato anche l’elisoccorso. Presenti i carabinieri della compagnia di Desio, gli agenti della polizia locale, un’ambulanza della Croce Rossa di Saronno e l’automedica.

29032017