GERENZANO – Dai documenti risultava che di professione facesse l’operaio ma probabilmente guadagnava ben di più con l’attività di spaccio che gli hanno contestato i carabinieri che l’hanno fermato per un controllo in via Carducci.

Protagonista di questo intervento dei militari un 20enne di Senago che del resto era un volto noto alla legge proprio per problemi legati dalla droga. I suoi guai sono iniziati qualche pomeriggio fa quando è i militari che hanno deciso di fermarlo ad un posto di blocco. Addosso aveva 8 grammi di marijuana già divisa in dosi e 310 euro in contanti di cui non è stato in grado di spiegare la provenienza. I carabinieri hanno eseguito anche una perquisizione nella sua abitazione a Senago dove hanno trovato altri 25 grammi di marijuana. Anche questi erano già divisi in dosi. E’ stato quindi accompagnato al comando di via Manzoni è stato identificato e denunciato a piede libero. La sostanza stupefacente e i soldi sono stati sequestrati.

03042017