SARONNO – Si arricchisce la quantità di giochi per bambini che nelle prossime settimane saranno installati in diverse aree verdi di proprietà comunale. A questo proposito sono stati effettuati alcuni sopralluoghi, e si è deciso di procedere con l’acquisto e l’installazione di nuove strutture di divertimento. Nello specifico, al parco di via Donati sarà posizionata una nuova altalena, in quello di via Toti un gioco a cupola e un’altalena, nei parchi di via Biffi e all’ex Seminario una cosiddetta torre multifunzione ognuna, mentre al parco De Rocchi sarà posizionata un’altalena con adiacente un gioco a cupola. Nel parco di via Buraschi invece comparirà una teleferica della lunghezza di oltre 30 metri. Oltre a questi interventi, saranno anche posizionati in diversi parchi un totale di oltre 200 metri quadri di pavimentazione per le altalene attualmente esistenti.

Nei giorni scorsi, assieme ai tecnici comunali e alle cooperative che si occupano di queste aree verdi – spiega l’assessore all’ambiente Gianpietro Guaglianone – abbiamo fatto una sorta di mini censimento dei giochi posizionati e del loro stato. E in vista della bella stagione abbiamo deciso di aumentare il numero dei giochi in alcuni di questi parchi per renderli ancora più vivibili e fruibili per i saronnesi e le loro famiglie, con l’installazione di nuove strutture che oltretutto, essendo di nuova generazione, saranno perfettamente sicure e facilmente utilizzabili”.

06042017

9 Commenti

  1. E come al solito si premia la Cassina addirittura con una releferica da 30mt.
    Quanto “pesano” i voti di SAC! ?

    • Dopo la teleferica del parco Aquilone, la pista per pattinare a rotelle del parco Piscina, le bellissime colline con piste ciclabili, panchine e freschi alberi del parco zona Mercato il campo da calcio in via Filippo Reina e così via ci si arrabbia per un piccolo regalo compensativo ad un quartiere periferico sempre trascurato come la Cassina.

    • spero che questa volta oltre ai parchi in centro anche via parini e via cattaneo vengano prese in considerazione, sistemazione dei giochi, pulizie e rimozione degrado e segnaletica per evitare entrata ai cani, siamo in periferia ma ci sono scuole, piscina e oratorio…i bambini utilizzano i parchi che ormai sono in condizioni fatiscenti (via parini) e via cattaneo viene utilizzata come area cani

  2. Nuovi giochi e vecchi Ruderi da abbattere sullo sfondo (della foto alla villa Gianetti in via Roma).
    Rudere “gioco” per adolescenti esploratori ed extracomunitari spacciatori, nonchè latrina per i piccoli accompagnati dalla mamma, che mica la possono fare sui giochi. Almeno un vespasiano o WC chimico per ogni parco sarebbe forse utile.

  3. spero che questa volta oltre ai parchi in centro anche via parini e via cattaneo vengano prese in considerazione, sistemazione dei giochi, pulizie e rimozione degrado e segnaletica per evitare entrata ai cani, siamo in periferia ma ci sono scuole, piscina e oratorio…i bambini utilizzano i parchi che ormai sono in condizioni fatiscenti (via parini) e via cattaneo viene utilizzata come area cani

Comments are closed.