CERIANO LAGHETTO – L’ultimo gregge della zona è tornato a fare tappa nelle campagne fra Ceriano Laghetto, Solaro e Saronno ed il sindaco cerianese, Dante Cattaneo, è andato a trovare il pastore, testimone di una professione che da queste parti sta ormai completamente scomparendo.

“Anche quest’anno questo gregge ha sostato per qualche giorno sul territorio agricolo tra Ceriano e Solaro. Ho scambiato quattro chiacchiere con un giovane pastore bergamasco: un lavoro “antico”, fatto di sacrifici, che merita tutto il nostro rispetto!” dice il primo cittadino di Ceriano Laghetto, che si è fatto volentieri ritrarre con un simpatico agnellino. Il gregge è composto da un buon numero di esemplari, e come ogni anno è sceso dalle valli bergamasche per trascorrere un periodo in pianura anche se per il pastore è sempre più difficile trovare spazi e “corridoi” verdi su un territorio ormai intensa urbanizzato e dove pastorizia ed agricoltura stanno inesorabilmente sparendo.

05042017

7 Commenti

  1. Condivido: RISPETTO!
    E se potete fate a meno di carne di agnello a tavola per Pasqua. GRAZIE!

  2. Sarà l’agnello marcato col verde ad essere immolato a PASQUA?
    Ipocrisia stagionale.

  3. Vergogna utilizzare un povero agnellino per fare campagna elettorale ….. il Sindaco lo ha marchiato con il verde e poi parla di “rispetto”. Un informazione per il giornalista, la Corte dei Conti ha mandato per la 2^ volta al Comune di Ceriano alcune “osservazioni” sul bilancio inoltre sempre a Ceriano ci sono stati degli accertamenti non corretti sulla tarsu magari questi sarebbero argomenti più interessanti su cui fare un articolo, rispetto alle pecore (con tutto il rispetto per pecore e pastori)….. o forse c’è il divieto di parlarne?

  4. Bravo Sindaco! e un saluto affettuoso a chi porta ancora avanti un lavoro così duro, in un’area ultra-antropizzata!

Comments are closed.