SARONNO / LAZZATE – Il Fbc Saronno non vuole lasciare nulla di intentato pur di evitare i playout e tutti hanno accolto di buon grado l’input venuto dall’allenatore Gianluca Antonelli dopo la sconfitta nell’anticipo di giovedì contro il Brera. Da lunedì si riparte, e da tre si passa a quattro allenamenti settimanali, sino a fine stagione. Per farsi trovare pronti alle prossime partite, ne mancano solo tre alla fine della stagione regolare e saranno tutte decisive per i saronnesi. Che torneranno di scena a pasquetta, a Cassano Magnago contro un’altra pericolante, l’Union Villa; poi la sfida casalinga (ma si giocherà non a Cesate, indisponibile, ma a Origgio) contro il Sancolombano ed infine la trasferta di Trezzano.

Intanto, guardo a questo fine settimana di Eccellenza, fra anticipo e posticipo prosegue lo “spezzatino” della 31′ giornata. Domenica alle 15.30 si giocano Atletico San Giuliano-Accademia Vittuone, Budto 81-Sestese, Calvairate-Lomellina, Sancolombano-Trezzano e Union Villa Cassano-Verbano; mentre mercoledì alle 17.45 Ardor Lazzate-Arconatese; e giovedì alle 20.30 Pavia-Accademia pavese.

08042017

1 commento

  1. Dopo Cesate ora ad Origgio ….che schifo il calcio a Saronno ! Chi si impegna con il Saronno dovrebbe farlo per riportare la squadra in una categoria decente , non per galleggiare in eccellenza giocando le partite casalinghe sui campetti limitrofi . Che vergogna !

Comments are closed.