SARONNO – Il Fbc Saronno si prepara ad un’altra partita che vale un campionato: l’obiettivo della salvezza, dopo la vittoria di domenica scorsa a Cassano Magnano, è adesso alla portata, l’ostacolo domenicale è rappresentato da un Sancolombano che è già salvo ma che viene da un periodo negativo e si vuole riscattare. Si gioca alle 15.30 al comunale di via per Lainate ad Origgio (dove la squadra si è allenata venerdì, per famigliarizzare con la struttura), causa l’indisponibilità dello stadio di Cesate dove si tiene un torneo giovanile. E’ la 15′ gironata di ritorno, arbitra Niccolò Fucci di Salerno (che sarebbe pronto a spiccare il volo verso la categoria superiore), assistenti Vittorio Consonni di Treviglio e Manuel Marchese di Pavia.

“Il Sancolombano è una squadra ostica a cui è difficile fare gol! – fa notare l’allenatore dei saronnesi, Gianluca Antonelli – Degli ultimi risultati non c’è da fidarsi perché si sono verificati in una situazione “particolare”, a volte succede che raggiunto un obiettivo ci sia un leggero calo di concentrazione. ;a hanno giocatori di qualità in più zone del campo quindi non c’è da sottovalutare niente! Anzi! In genere giocano con il 4-3-3 e probabilmente sarà così anche domenica ma vedremo. Noi siamo carichi e pronti per fare una grande impresa perché di questo si deve parlare, di impresa, perché questi ragazzi, i miei ragazzi, stanno dando tutto quello che possono e io sono orgoglioso di tutti loro”. Riguardo alla formazione,”andremo in campo con la stessa squadra vista a Cassano, unici assenti per infortunio sono le riserve Mangione e Puricelli quindi verrà in panchina uno tra Massironi e Raiola” conclude il mister.

L’Ardor Lazzate, dopo la sconfitta nel recupero con l’Arconatese, gioca in trasferta contro l’Accademia pavese, arbitro Ignazio Crescenti di Trapani, assistenti Luca Bernasso di Milano e Mattia Morotti di Bergamo.

23042017