VENEGONO SUPERIORE – Risultato a occhiali nel testa-coda fra la pericolante Varesina ed una Caronnese d’alta classifica ma sempre più lontana dalla vetta. Gara di certo non particolarmente emozionante, con le due squadre ad affacciarsi raramente in avanti e con poche vere occasioni da rete. E la situazione non è cambiata neppure dopo che al 20′ della ripresa la formazione di casa è rimasta in dieci per l’espulsione di Caso, doppia ammonizione. Alla fine, un risultato che serve poco ad entrambe. Per Caronno è indubbiamente un’altra occasione persa, in un girone di ritorno dall’esito sinora altalenante.

Varesina-Caronnese 0-0
VARESINA: Varesio, La Marca, Groppo, Caso, Musca, Albizzati, Oldrini, Di Caro, Frugoli, Mira, Anzano. A disposizione Tutone, Martinoia, Sala, Allodi, Tino, Menga, Castagna, Scarpinello, Broggi. All. Spilli.
CARONNESE: Gherardi, Redaelli, Caputo, Sgarbi, Patrini, Marcolini, Mandelli, Baldo, Mair, Corno, Giudici L. A disposizione Del Frate, Cottarelli, Bersanetti, Rudi, Giudici A., Calì, Scaramuzza, Cominetti, Parravicini. All. Gaburro.
Arbitro: Luciani di Roma (Cortese di Palermo e Bovini di Ragusa)

(foto archivio)

23042017