SARONNO – Le hanno rubato la borsa dall’auto mentre caricava i fiori comprati al supermercato e oltre a impossessarsi  del contante che aveva nel portafoglio, circa 200 euro,  hanno anche prelevato con il suo bancomat usando il dispositivo presente in un altro supermercato. E’ la disavventura capitata qualche giorno fa ad una 57enne saronnese.

“Avevo posteggiato al piano interrato di un supermercato alla periferia cittadina quando per caricare i fiori e il sacco di terra che avevo acquistato ho appoggiato la borsa nell’abitacolo della mia auto una Panda. Mi sono allontanata pochi minuti per riportare il carrello e quindi sono salita in macchina e sono tornata a casa. Davanti al cancello ho cercato la borsa per prendere le chiavi e mi sono accorta che non c’era”.

La saronnese è subito tornata al punto vendita: “Sono stati disponibilissimi mi hanno aiutato a bloccare le carte di credito. Sono andata dai carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo ed hanno raccolto la mia denuncia. Purtroppo il parcheggio ha telecamere solo in ingresso e in uscita e non sui piani e questo renderà difficile indagare sull’episodio”. Al danno per il furto alla saronnese è arrivata anche un’amara sorpresa: prima che lei bloccasse le carte i malviventi erano riusciti a fare un prelievo di contante dal bancomat di un centro commerciale della zona.

“Ho saputo che ci sono stati altri furti come il mio sempre nello stesso parcheggio – spiega la donna che oltre al danno economico ha dovuto anche rifare tutte le chiavi di casa e i documenti – e penso che se si aumentasse la vigilanza con telecamere a tutti i piani di potrebbe fare un servizio ancor migliore per tutelare i clienti”.

24042017