CISLAGO – Grande successo, lo scorso fine settimana, per la Festa di Sant’Abbondanzio. A tracciare un bilancio dell’appuntamento è l’assessore comunale Marzia Campanella.

Giornata all’insegna della semplicità, natura e divertimento. Lunghissima e gradevole giornata passata nel centro di Cislago, a scambiare quattro chiacchiere con i miei concittadini tra le bancarelle, la piazza e il parco con le molteplici attrazioni organizzate per grandi e piccini. Partiamo dalla nostra piazza della chiesa, dove tutto lo staff della Pro loco ha organizzato i laboratori di origami per i bambini, nel pomeriggio abbiamo proposto un divertentissimo spettacolo di bolle giganti per far divertire i nostri bambini. Non poteva mancare l’angolo ristoro con le buonissime salamelle gentilmente offerte dal Salumificio Levis.

La piazza è stata abbellita dalla mostra di auto d’epoca, e da una splendida mostra di dipinti gentilmete proposta dal nostro concittadino pittore Silvano Marino. In collaborazione con la Pro loco c’era anche il gazebo dell’associazione Il Circolino culturale di Cislago che ha proposto nel corso della mattinata degli originalissimi laboratori con i prodotti della natura come lenticchie, fagioli, ceci. Nel pomeriggio invece hanno intrattenuto più di 100 bambini con la creazione di disegni con il sale colorato. Sempre in piazza, in collaborazione con la Pro loco, vi era il gazebo della Croce rossa del Comitato di Saronno, che con i fantastici e instancabili volontari hanno illustrato nozioni importantissime di primo soccorso, supportati dalla presenza delle crocerossine che effettuavano le prove di glicemia e pressione arteriosa, alcuni volontari si sono cimentati, in maniera eccellente, a truccare i bimbi e a creare simpatici oggetti con i palloncini.

Le vie principali erano colorate dalle bancarelle che proponevano molti prodotti artigianali. Nel nostro parco sono state allestite alcune zone attrattive, come l’esposizione dei rapaci con la possibilità di provare ad avere un contatto ravvicinato, esperienza adrenalinica. Interessante esposizione di cartoline e foto del nostro Paese di qualche anno fa, omaggiata dalla nostra associazione Il Grappolo, proseguiamo con l’esposizione dei mezzi che lavorano la nostra amata terra, alcuni splendidi trattori di altri tempi. Proseguiamo con l’angolo relax-food naturale per dirigergi verso uno splendidio modello di aliante esposto tra la natura e straordinariamente illustrato dal nostro consigliere Ercole Rossi, quale veterano pilota e istruttore di volo. Proseguiamo nella natura incontrando l’angolo dedicato ai più piccini, il ludobus, che con i suoi giochi semplici e istruttivi ha intrattenuto molti bambini. Per concludere la splendida giornata in compagnia, sempre con la irrinunciabile collaborazione dello splendido staff della Pro loco, ci siamo spostati nella sala convegni di Villa Isacchi per assistere a un’esilarante libero adattamento del testo brillante di Dario Fo “Il dito nell’occhio” proposto dai fantastici allievi del corso di drammatizzazione dell’Unitre di Saronno, con splendidi intermezzi musicali eseguiti da alcuni musicisti del nostro corpo musicale Santa Cecilia di Cislago. È stata una splendida e intensa giornata all’insegna del divertimento e socializzazione. Grazie di cuore a tutti i partecipanti e a tutti i cittadini che hanno gradito questi semplici momenti di svago.

25042017