CERIANO LAGHETTO – Una partecipazione straordinaria di ragazzi e genitori ha decretato il successo della Giornata ecologica che si è svolta domenica tra i sentieri di campagna e le strade cittadine di Ceriano Laghetto. L’iniziativa è stata proposta dal Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze (Ccrr) in collaborazione con l’Amministrazione comunale e i Comitati genitori. Come da programma, i partecipanti si sono dati appuntamento davanti alla scuola secondaria “Aldo Moro”. Gli iscritti erano ben 257 e sono stati divisi in squadre alle quali sono stati assegnati quattro diversi settori del paese da ripulire. Nelle campagne è stato recuperato un po’ di tutto tra cui indumenti di vario genere, sacchi interi di immondizia domestica e tanta, tanta plastica. Sono stati riempiti tre furgoni messi a disposizione da Gelsia per il trasferimento dei rifiuti alla piattaforma ecologica.

“Rifiuti abbandonati ce ne sono ancora troppi, specialmente nelle campagne – sottolinea l’assessore comunale all’Ambiente, Antonio Magnani- ma devo riconoscere che, negli ultimi anni, il quantitativo si sta riducendo, segno di una migliorata sensibilità dei cerianesi”. Dopo la raccolta, le quattro squadre partecipanti hanno raggiunto il frutteto per il pranzo, offerto a tutti i ragazzi grazie alla collaborazione con il “Frutteto del Parco”, la Pro loco e l’Asd Pescatori cerianesi. Nel pomeriggio diversi appuntamenti per tutti i presenti, tra cui le visite guidate al frutteto, dimostrazioni di apicultura, pesca alla trota, mostra di pappagalli e rapaci, delle auto del telefilm Hazzard e altro.

30042017

1 commento

Comments are closed.