CISLAGO- Nelle classi per un progetto scolastico sui rischi della rete, dal titolo “Be social, be different”.

Sabato 6 maggio, a partire dalle 9.30,  la sala convegni di Villa Isacchi ospiterà l’intervento dello psicologo dott. Riccardo Querini dell’Associazione “Icaro ce l’ha fatta”, che discuterà di un tema molto importante e assolutamente attuale: i rischi dell’utilizzo della rete.

L’incontro per i genitori e insegnanti riguarderà le attività svote con le classi quinte della scuola primaria e seconde della scuola secondaria all’interno del progetto chiamato, appunto, “Be social, be different”. Una iniziativa che si è interrogata sulle possibilità, i limiti e i rischi connessi all’utilizzo delle tecnologie in rete.

“All’evento sono invitati quindi i genitori e gli insegnanti degli alunni coinvolti, ma l’incontro è aperto a tutte le persone interessate al progetto”, ha spiegato l’assessore Marzia Campanella che si è interessata al programma dell’iniziativa e a quanto svolto dalle classi nel corso del progetto scolastico.

(la foto scelta per l’evento)

05052017