SARONNO – Ad incastrarlo è stato il suo ritorno in piscina il giorno dopo il misfatto e soprattutto il fatto di non aver cambiato nemmeno un elemento del proprio look. Così ha finito per essere denunciato a piede libero il ladro che aveva alleggerito di 300 euro gli zainetti, chiusi negli armadietti dell’impianto di via Miola, di alcuni partecipanti a uno dei corsi serali.

Il malvivente è entrato in azione verso le 20: ha forzato i lucchetti di tre armadietti, ha preso gli zainetti che vi erano contenuti e nascosto in uno spogliatoio ha preso il contante che c’era nelle borse, complessivamente poco meno di 300 euro e le ha rimesse in alcuni armadietti vuoti. Quindi come un normale utente ha lasciato l’impianto. Il furto è andato a buon fine ma il malvivente è stato così incauto da tornare sul luogo del misfatto il giorno successivo. Ed è così che è stato bloccato, su input del personale, dai carabinieri.

Il fermo è stato possibile grazie alle immagini della videosorveglianza recuperate dal personale dopo la denuncia delle vittime del furto. Il video mostrava chiaramente l’uomo che forzava gli armadietti e che asportava gli zainetti. Quando il ladro il giorno dopo si è presentato in piscina i dipendenti della Saronno Servizi l’hanno riconosciuto. Del resto era difficile sbagliarsi visto che era vestito esattamente nello stesso modo del momento della rapina. Il look è stato l’elemento che ha reso più semplice riconoscerlo tra gli utenti della piscina.

Accompagnato al comando di via Marzoni è stato identificato e denunciato per furto aggravato.

(foto archivio)

07052017

8 Commenti

  1. “Il video mostrava chiaramente l’uomo che forzava gli armadietti e che asportava gli zainetti”. Quindi mi state dicendo che negli spogliatoi ci sono telecamere??

  2. Certo che … quelle serrature sono ridicole. Si aprono da sole. A volte occorre pronunciare la frase “Apriti Sesamo!” …

  3. W i FURTI con SCASSO ben RIUSCITI…. ahahahahah

    ah… ma questo non è ben RIUSCITO….

    ahahahahhahahaahah

    RIDICULUS

Comments are closed.