Home Primo piano Da fondazione Cariplo oltre 200 mila euro per Cascina Paiosa

Da fondazione Cariplo oltre 200 mila euro per Cascina Paiosa

86
14

SARONNO – Fondazione Cariplo ha confermato il finanziamento di 209 mila euro al Comune di Saronno per il recupero della cascina Paiosa e dell’area circostante.

La partecipazione al bando risale all’anno 2013. Dall’insediamento della nuova amministrazione, il sindaco Alessandro Fagioli ha attivato un processo conoscitivo con le associazioni del territorio, allo scopo di migliorare e rendere più funzionale e rispondente alle esigenze della cittadinanza la bozza di progetto ereditato. Così si è arrivati all’aprile 2016 quando l’Amministrazione ha richiesto a Fondazione Cariplo di approvare una modifica di progetto e la ridefinizione dei tempi di esecuzione. Ora è arrivata la conferma del finanziamento e ovviamente anche la definizione di una nuova tempestica per la realizzazione del progetto.

Ma cosa verrà realizzato concretamente? In Comune le idee sono chiare: “Abbiamo ridefinito gli spazi per una miglior organizzazione, compattando e razionalizzando i volumi per quella che sarà la porta di accesso al Parco del Lura. Saranno realizzati un piccolo ampliamento volumetrico, un’area servizi, un infopoint”. Completa il progetto la realizzazione di un servizio di noleggio biciclette al momento assente in città.

Per quanto riguarda la parte di ruralizzazione si sta valutando l’opportunità di prevedere la realizzazione ed anche la ricollocazione di alcuni orti cittadini in questa area verde.

“Oltre al mero recupero di un edificio ormai fatiscente – commenta l‘assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone – è importante che la struttura risponda alle esigenze di chi vive il parco quotidianamente. Ci siamo rapportati con le associazioni ed il quartiere per migliorare quelli che sono servizi essenziali per una miglior fruizione dell’area verde”.

11052017

14 Commenti

  1. Prego di tener conto che al parco ci vanno a camminare in tantissimi, i sentieri sono stretti: credo proprio che NON si debba incrementare il transito delle biciclette! Per loro ci sono tantissime altre possibilità altrove! Grazie

  2. Grazie GP, grazie Fagioli e grazie Pellicciotta: quanti bei lavori si fanno con voi al potere e non dite che é merito delle giunte precedenti.

  3. buttateci dentro anche un paio di telecamere per quelli che si fanno via togliatti in contromano mattina e sera e per il via vai di figuri loschi all’imbrunire

  4. Speriamo che abbiano la decenza di non attribuirsi questo merito, che invece è tutto dell’Amministrazione Porro.

    • Bravo! Solo grazie a 4 anni di governi di sinistra che il paese Italia ha spiccato il volo!

      • eh si, infatti sto ricordando gli anni d’oro in cui i ristoranti erano tutti pieni, così almeno raccontava la mummia Berlusconi….e non è che al governo lui, Bossi e altri siano rimasti proprio poco

      • Smettiamola con il tifo politico per cortesia!
        Sinistra o destra in questi anni è dura per tutti!
        Il problema è l’immobilismo e destra/sinistra sono molto simili in questo aspetto o non ricorda i prcedenti governi?

        Detto questo, il bando è stato fatto dall’amministrazione precedente che se lo è aggiudicato, quindi è una cosa VERA.
        Punto.

        Ora bisogna metterlo in pratica nei tempi previsti per non perdere il finanziamento.

  5. E perchè no area barbecue e area feste?
    Tanto paga già CARIPLO.
    Al Matteotti si lasci invece fare il nuovo stadio.

  6. Spero che gli orti restino dove sono, l’ingresso del parco deve essere soprattutto un’area fruibile ma naturale. Gli orti sono una bella iniziativa ma sono poco “naturali” e comportano una serie di problematiche di gestione. Lasciateli in altre aree.

    Ora mi raccomando, realizzare le opere per sfruttare il finanziamento.

  7. Invito tutti gli interessati a prendere atto ed a valutare il progetto (c/O Ufficio Verde)presentato da Semplice Terra APS il 28 Novembre 2014 all’Amministrazione comunale di Saronno a seguito di Bando pubblico ed aggiudicato a Semplice Terra con Determina Dirigenziale n° 102 del 02/02/2015 del Comune di Saronno che tra l’altro aveva versaro una garanzia di € 2000.
    Il progetto non è mai stato attuato ed a Semplice Terra sull’argomento non è mai stato notificato ufficialmente nulla.
    I riferimenti sono: COPROGETTAZIONE E GESTIONE DELLA CASCINA DELLA VIGNA E AREE LIMITROFE. Procedura negoziata – art. 57, com. 6 e art.125 c.11 D.Lgs 163/2006
    “Si approva pertanto l’esito della gara a procedura negoziata per la co-progettazione e gestione della cascina della vigna e aree limitrofe, di cui ai verbali di aggiudicazione redatti nelle giornate del 4,11 e 18 dicembre 2014 e quindi, di aggiudicare all’Associazione Semplice Terra con sede in Saronno – Corso Italia 58 – c.f. 94026960123, con un offerta di un canone annuo pari ad €.4.800,00, così come risulta dall’offerta
    allegata”

  8. Invito tutti gli interessati a prendere atto ed a valutare il progetto (c/O Ufficio Verde) presentato da Semplice Terra APS il 28 Novembre Dicembre 2014 all’Amministrazione comunale di Saronno a seguito di Bando pubblico ed aggiudicato a Semplice Terra con Determina Dirigenziale n° 102 del 02/02/2015 del Comune di Saronno che tra l’altro aveva versaro una garanzia di € 2000.
    Il progetto non è mai stato attuato ed a Semplice Terra sull’argomento non è mai stato notificato ufficiamlmente nulla.
    I riferimenti sono: COPROGETTAZIONE E GESTIONE DELLA CASCINA DELLA VIGNA E AREE LIMITROFE. Procedura negoziata – art. 57, com. 6 e art.125 c.11 D.Lgs 163/2006
    “Si approva pertanto l’esito della gara a procedura negoziata per la co-progettazione e gestione della cascina della vigna e aree limitrofe, di cui ai verbali di aggiudicazione redatti nelle giornate del 4,11 e 18 dicembre 2014 e quindi, di aggiudicare all’Associazione Semplice Terra con sede in Saronno – Corso Italia 58 – c.f. 94026960123, con un offerta di un canone annuo pari ad €.4.800,00, così come risulta dall’offerta allegata”

Comments are closed.