SARONNO – Un riconoscimento da parte di Forum P.A. a Saronno Servizi, per il progetto della digitalizzazione della mobilità come strumento per la Smart city. E’ il risultato del lavoro portato avanti in stretta collaborazione con il Comune, e che ha visto diversi importanti cambiamenti nel modo di gestire la mobilità e in particolare i parcheggi della città. Il riferimento va ad esempio agli innovativi metodi di pagamento, alla possibilità di usare app dedicate, alle colonnine che accettano diversi tipi di pagamento, alla possibilità di ricaricare auto elettriche e così via.

“Si tratta di un sistema in continua evoluzione – spiega il presidente Alberto Canciani – che si basa su tutta una serie di procedimenti che seguono l’evolversi della tecnologia e che noi applichiamo sul campo. Il pubblico ha dimostrato di gradire queste innovazioni, che ci hanno portato a ricevere questo riconoscimento da Forum, P.A.”. “Si tratta di un ottimo risultato – commenta l’assessore ai lavori pubblici Dario Lonardoni – e che dimostra come le indicazioni da noi date siano state seguite e abbiano portato a risultati tangibili. Progetti sui quali stiamo lavorando anche in futuro, nell’ottica di migliorarli ulteriormente”.

Il progetto è stato illustrato in un apposito poster all’interno della “galleria” dei progetti prescelti da Forum P.A. e ha ricevuto un riconoscimento nella manifestazione, che si è svolta ieri a Roma.

“La Saronno Servizi – conclude Canciani – per la gestione della sosta a pagamento e dell’area Ztl aveva necessità di adottare rapidamente regolamenti e modifiche tariffarie, ed utilizzare la sosta come leva per la Smart City. L’obiettivo di questo progetto è la digitalizzazione di tutta la filiera della sosta e della mobilità urbana. Già da alcuni anni il parcheggio può essere pagato per il tempo effettivo utilizzando un’App. L’integrazione di tutte le tecnologie ed i processi coinvolti nella mobilità urbana (Ztl, parcometri, permessi, sosta con App, controllo digitale della targa) consegna di fatto alla città un patrimonio informativo senza precedenti, garantendo all’amministrazione i corretti incassi previsti e fornendo agli automobilisti importanti indicazioni circa la ricerca del parcheggio migliore rispetto alla destinazione prevista. L’amministrazione potrà definire i prossimi piani della mobilità con estrema precisione e la città beneficerà di una notevole riduzione del traffico dovuto alla ricerca del parcheggio che oggi si stima pari al 20% della congestione urbana”.

26052017

3 Commenti

  1. Perchè l’amministrazione non inizia buttando tutte quelle colonnine e rimettendo i posteggi gratuiti?!?!?!

Comments are closed.