SARONNO – “Se vogliamo essere competitivi e al passo con i tempi, dobbiamo saper trasformare le sfide in opportunità. Pensiamo, ad esempio, allo “smart working” ossia “lavoro intelligente”: un nuovo modo di lavorare che già sta rivoluzionando l’organizzazione di molte aziende, consentendo ai lavoratori flessibilità e autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti da utilizzare, a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati”.

Lo ha detto nel suo intervento l’europarlamentare saronnese Lara Comi, coordinatrice provinciale di Forza Italia e vicepresidente europeo del Ppe, al recente incontro che è stato ospitato nella sede del Parlamento europeo in Italia. Si trattava dell’evento intitolato “Smart work, better life” ed organizzato dal Centro europeo di studi manageriali. E’ stata una occasione di approfondimento per quanto concerne tematiche di stretta attualità nel contesto economico nazionale e non solo.

(nella foto un momento del convegno organizzato dal Centro europeo per gli studi manageriali)

1302017

1 commento

  1. Concetto ormai noto ma molto poco utilizzato, specie nelle aziende doove si ritiene che l’occhio del padrone ingrassi il cavallo… anche a
    Olistica deve fare la sua parte, però….

Comments are closed.