SOLARO – Dopo l’omicidio a Solaro, la dura presa di posizione del segretario nazionale della Lega lombarda, l’onorevole Paolo Grimoldi:“La Lombardia che ospita la percentuale più alta di immigrati in Italia, un milione, la Lombardia che ospita quasi 30 mila richiedenti asilo, spacciati per finti profughi, si sta trasformando in un Bronx stile anni ’80, in una grande Calais, con annesse guerriglie etniche e tribali”. Grimoldi è sulla stessa lunghezza d’onda del sindaco Dante Cattaneo, anche lui leghista, e che pure ha duramente stigmatizzato l’accaduto.

Altro che far arrivare altri immigrati come chiedono i vari Giuseppe Sala o Giorgio Gori: escano dai loro palazzi dove lavorano, e dagli attici o dalle ville dove alloggiano, e vadano la sera un po’ in giro in strada, così forse capiranno che quello dell’immigrazione, e della sicurezza, è il problema più grande per i cittadini lombardi” tuona Grimoldi.

(foto: Grimoldi con il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli)

17062017

4 Commenti

  1. Cari Grimoldi questi son qui da una vita vivono nelle case popolari e spacciano da quando sono qui…

  2. Grimo, hai ragione, ma allora metti Cattaneo a Saronno è Fagioli a Cerian p, ti che puoi.

  3. Che classe politica ha partorito la lega autentica …. Dalla secessione alla dissociazione mentale!

Comments are closed.