SARONNO – “Si parte alla grande ma tutti i giovedì saranno interessanti e divertenti, e speriamo con tanta gente nelle strade del centro cittadino, saronnesi ma perchè no anche provenienti dal circondario”: l’entusiasmo dell’assessore comunale alle Attività produttive, Francesco Banfi, è contagioso quando si parla della nuova edizione dei “Giovedì del commercio” nel centro storico di Saronno.

“Cercheremo, settimana dopo settimana, di creare eventi che vadano incontro a tutti i gusti, da quelli dei grandi a quelli dei più piccoli. E l’augurio è che il centro storico di Saronno resti illuminato dalle luci di tanti negozi aperti e pronti a contribuire alla festa” rimarca l’assessore Banfi. E intanto non si vuole lasciare nulla al caso, anche predisponendo con il servizio di nettazza urbana una raccolta anticipata dei rifiuti, prevista giovedì dalle 12.30 alle 14.30, per evitare che i tantissimi visitatori nel centro storico, perchè si tratta di un evento che fa sempre i pienone, trovino sgradite sorprese.

22062017

7 Commenti

    • Banfi di proclami ne hai fatti fin troppi. I conti peró si fanno alla fine: …poi peró ti dimetti quando l’oste ti presenterá il conto?

  1. Peccato che chi vive in centro e paga le tasse per far divertire il circondario è costretto a subire l’entusiasmo dell’assessore spesso dovendo scappare fuori Saronno. E sabato con la notte bianca sarà il culmine…

    • Mica lha obbligata qualcuno a comprare la casa in centro! La prossima volta se ne vada a fare l’eremita su qualche cucuzzolo di montagna!

  2. Per una serata come quella di ieri calda.. in giro c’era poca gente, poi il metro di valutazione è personale (però basta andare a Busto o Legnano per capire di cosa intendo per pieno..) però anche tanti negozi chiusi, un plauso ai commercianti che aderiscono ma gli altri?? Non gli interessa il centro o la propria attività?.. Ottimi i giochi per i più piccoli veramente un plauso per queste iniziative perchè un sorriso di un bimbo vale più di tutto l’oro del mondo..

  3. Caldo, gente poca … mancano le idee. La scherma e poco altro. Voto 6 per l’impegno.

Comments are closed.