SARONNO – Sembrano un’edizione saronnese dei misteriosi “cerchi nel grano” ed invece sono il risultato della tromba d’aria che domenica mattina poco prima delle 7 si è abbattuta tra Saronno e Rovello Porro. La zona è quella subito prima via Volta (quella del comune comasco) dove i segni del passaggio della tromba d’aria sono stati decisamente visibili.

Il riferimento va non solo ai campi con il grano piegato dalla forza dell’aria ma anche alla tettoia di un’abitazione privata, che risulta essere ancora nel comune di Saronno, letteralmente divelta e sparsa in pezzi a grande distanza. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale saronnese per effettuare una sopralluogo e valutare i danni. Problemi anche nel comune di Rovello Porro dove è stato danneggiato il tetto di un condominio.

La tromba d’aria di è verificata quasi in contemporanea al nubifragio che si è abbattutto ieri mattina su Saronno e su Solaro e che ha provocato diversi problemi per la violenza del vento e la quantità d’acqua caduta. Tanti gli interventi dei vigili del fuoco del distaccamento di Saranno e dai volontari di Lazzate. Tra i diversi problemi registrati anche l’allagamento del sottopassaggio di via Primo Maggio risolto però in poco meno di mezz’ora.

26062017