CISLAGO – Fallimento in vista per la Pedemontana, società che gestisce l’omonima autostrada che passa da Cislago e nel basso varesotto? “L’ipotesi fallimento getta ombre sempre più cupe sul futuro di Pedemontana”, è il commento di Samuele Astuti, segretario provinciale del Partito democratico, in merito all’iniziativa presa l’altro giorno dalla Procura di Milano e relativa al bilancio 2015 della società che gestisce l’infrastruttura. Pedemontana verserebbe in stato di insolvenza: da qui la richiesta di dichiarazione di fallimento, con le controdeduzioni che potranno essere presentate il prossimo 24 luglio.”I vertici della società sono certi della regolarità della loro condotta – prosegue l’esponente Pd nonché sindaco di Malnate, uno dei numerosi comuni del Varesotto toccati dall’autostrada – mi auguro davvero che sia così, perché altrimenti verrebbe messo a rischio il completamento dell’autostrada”.

Astuti ribadisce poi la necessità di risposte concrete per il territorio chiamando direttamente in causa l’assessore regionale alla partita, Alessandro Sorte:”La gestione societaria, a quanto si apprende, è stata quanto meno opaca, e questo è assolutamente inaccettabile. Sul futuro di Pedemontana bisogna fare chiarezza al più presto: cosa dice l’assessore Sorte? Cosa ne pensa la Regione? Non possono tacere. Attendiamo quelle risposte che il territorio merita da tempo”.

29062017

52 Commenti

  1. Qualche commentatore di questo giornale online diceva che era un’opera indispensabile e che é un autostrada iper-trafficata (quando mai?).

  2. Pedemontana… tutte le previsioni fatte da chi criticava (ovviamente subito sbeffeggiati come estremisti o ambientalisti – usando questo termine in negativo senza senso) si sono puntualmente verificate. In tutto questo ci sono precise responsabilità, ma non impareremo mai, perché noi “facciamo il tifo” quando bisogna votare per gli amministratori. In qualsiasi altro paese, sarebbero già tutti a spasso e non più presenti, invece vai a votare e continui ad avere gli stessi partiti di sempre.

  3. Quindi se fallisce Pedemontana la bretella della cascina (quella della foto) non la finiscono piu`?

      • se ci sono opere della pedemontana che non sono mai state fatte, sono le opere di compensazione, esempio il campo di calcio di Cislago e le aree a verde compensative, la bretella è un opera complementare

  4. la risposta è semplice una strada che non serve a nulla e che costa uno sproposito, più volte ho calcolato i km da Saronno a Mxp utilizzando pedemontana o autostrada laghi… ed è quasi uguale.. quindi perchè dovrei prenderla? Per pagare?..

  5. e sti gran ca….i
    con quel che costa passare per la pedemontana,me lo auguro che falliscano

  6. grande opera voluta dai signori della Lega e da Forza Italia, con l’idea strampalata di project financing (ed è per questo motivo che è così cara) in modo che molto all’italiana gli utili fossero dei privati e le perdite (queste si che ci sono) a carico della comunità…io che non la uso non intenderei pagare sulla fiscalità generale queste bischerate, ma purtroppo non sarà così…andate a Lomazzo e vedete lo scarsissimo traffico, altro che balle. Ma chi lo diceva era ritenuto un pazzo antimodernità…un sovversivo verde: quando poi poco lontano ci si accorgerà dello spreco di soldi per le vasche di laminazione???

  7. Poi mancano i soldi per ristrutturare le scuole o per potenziare il nostro ospedale! Dobbiamo finirla con gli sprechi: adesso chi glielo va a spiegare che l’autostrada non serviva ai quei poveracci a cui hanno espropriato i terreni per un tozzo di pane o, peggio ancora, per un tozzo di pane gli hanno tagliato in due un terreno facendogli perdere tutto il suo valore, perché Pedemontana per risparmiare espropriava soltanto una striscia poco più larga del sedime della strada.

    • La pedemontana fu approvata dal CIPE nel 2006 presieduto dal governo Prodi, comunque se terminata è un’opera utile.

      • Opera voluta fortemente da Maroni e compagni, e questo spiega anche perché hanno fatto per prima il tratto meno utile ovvero quello in provincia di Varese. Il cipe approva in base allo studio di impatto ambientale e previsioni di costi e benefici redatte dalla Regione Lombardia.

          • Per anni vi siete lamentati che non si facevano nuove autostrade in lombardia e poi avete chiesto i soldi per la pedemontana, quando i problemi di traffico sono a milano e non sotto casa di maroni e bossi.

      • Non giriamo la frittata.

        Pedemontana e Bre-Bre-Mi sono due opere fortemente sponsorizzate (e non sono letteralmente) dalla regione Lombardia, “vendute” come il sacro Graal e la soluzione di ogni problema.
        Quindi le responsabilità sono univoche.

  8. Sicuramente costa molto ma per chi usa molto le autostrade se un domani la finissero sarebbe la manna dal cielo Saronno Bergamo in 30 minuti…

      • Prima di parlare bisogna documentarsi ora da Saronno a Bergamo so circa 60 km….perciò fatti 2 conti se non ci fosse traffico sarebbe fattibile anche ora….

        • a parte che da Saronno devi arrivare a Pedemontana, almeno dieci minuti senza traffico..quindi 60 km li fai in venti minuti??? complimenti, solo 180 km/h di media….

          Poi vorrei sapere quanti vanno da Saronno a Bergamo tutti i giorni, domanda che fa il paio con quanta gente va da Malpensa a Orio al Serio – mai fatto eppure ho girato come una trottola…..

        • Sì ma la strada non sarà rettilinea, c’è da considerare il traffico, eventuali tratti a velocità inferiore. Direi più vicino all’ora che altro. Comunque al momento finisce nel nulla, quindi.

        • Ok, mi sono documentato.
          Ho messo in Google maps il tragitto Saronno – Bergamo sono 68 km e 55 minuti alle 14:30 con autostrada libera oppure 1 ora è 7 minuti via Milano-Torino e tangenziale nord. In venti minuti vai al massimo a Limbiate o a Lomazzo che sono a 10 km.

    • È quanti miliardi servirebbero per arrivare fino a BG? Impossibile che la facciano. Ma tanto chi doveva speculare l’ha già fatto con il pezzo attuale.

  9. Pedemontana è un furto unico. Se ti trovi a Como o a Varese e segui i cartelli per a9 o a8 poi, all’improvviso compare a59 o a60 e, a quel punto, taaaaac sei fatto, non puoi più uscire: paghi per un centinaio di metri che chiamano tangenziale. Stesso discorso per chi era in Milano Meda e senza accorgersi entrava in Pedemontana: in questo caso adesso hanno finalmente sistemato i cartelli. Tutti trucchi per incassare, ma resta un’opera inutile.

    • Certo che pure la scusa dei cartelli….cerchiamo di essere meno ipocriti qui si critica sempre tutto senza dare soluzioni….forse sarebbe meglio rifare la scuola guida….

    • Le strade sono utili….il verde e la campagna le stanno distruggendo i comuni con piani regolatori ridicoli….case case case….ora così possiamo riempirle di risorse….

      • Utilissime le strade, infatti la pedemontana e la brebemi sono sempre piene.
        Due strade completamente inutili che hanno sbragato completamente il terrritorio.
        E autostrada e tangenziali restano sempre collassate come prima.
        Per il resto, concordo che anche i capannoni vuoti non fanno da deterrente ai costruttori che continuano a cementificare tutto.
        Ma gli ambientalisti pensano all’olio di palma e alla depressione dello stercoraro.

        • Premesso che ogni causa a volte ha dei vantaggi, gli ambientalisti su Pedemontana si sono espressi molto bene ma ovviamente come sempre inascoltati o sbeffeggiati o insultati di essere estremisti. Eppure tutto quanto era stato previsto si è puntualmente verificato.

          • Scusa sono ignorante in materia ma i verdi e ambientalisti quando c’è da curare i parchi o presidiare zone verdi dove sono….se il risultato è il parco delle groane bivacco di risorse, tossici e spacciatori….meno parole e più fatti!

      • Le strade possono anche essere inutili, non tutti i collegamenti sono utili, ma soprattutto nuove strade, nuove aree edificabili, nuove aree industriali e via così. Le strade sono state il “trucco” principale per edificare e cementificare il territorio, con tutti i problemi che oggi abbiamo da questo uso dissennato dello stesso (dall’inquinamente atmosferico al dissesto idrogeologico, alla scomparsa di fondamentali equilibri biologici…)

  10. Io la uso spesso proprio perchè non la usa nessuno. E’ una valida alternativa per saltare il traffico che da Milano va verso Busto. Se non fosse così cara probabilmente non sarebbe così utile.

  11. forse è il problema delle opere realizzato come concessione…gli espropri in Italia sono carissimi ed inevitabili, extra costi (giustificati??), offerte stracciate in fase di budget ma che lievitano al momento di iniziare i lavori,… tangentine varie e l’opera finisce per costare una follia. La concessionaria per recuperare in tempi accettabili prova a far salire le tariffe (dai…conviciamoci che ci sia una ragione). il risultato è che probabilmente, in Italia, NESSUNA opera sia “economica”.
    se invece pensiamo male e facciamo peccato, potremmo dire che era chiaro che sarebbe andata a finire così, che si sarebbero imboscati un po’ di soldi pubblici. speriamo almeno che si siano portati a casa un po’ di fondi europei.
    Tariffe…cara, quanto la E25 (quincinetto-aosta), 0.20eu/km.
    qualcuno sa il costo di realizzazione / km delle due opere?

    • Carissimi?
      Hanno spezzettato terreni da un lato all’altro dell’autostrada per poche migliaia di euro, ora i proprietari hanno due fazzoletti di terra accanto all’autostrada che non hanno piu` valore.

  12. Questa fallimentare autostrada è costata 40 milioni al km: con 4 km di pedemontana facevamo l’ospedale nuovo a Saronno visto che il nuovo ospedale di Garbagnate é costato circa 151 milioni di euro.

  13. L’ospedale di Saronno ormai è un ritrovo per risorse….dobbiamo farlo nuovo per loro..
    .

    • Io sono italiano, saronnese e mi curo all’ospedale di Saronno. Il suo commento è stupido e fuori luogo.

      • Complimenti lei si che capisce tutto….è riferito al discorso che tutte le opere pubbliche servono però non dobbiamo svilire e farle diventare un bivacco per le risorse….prima curiamo gli italiani!

  14. Fermiamo tutto in Italia i soldi risparmiati li usiamo per mantenere le risorse che continuano ad arrivare….

  15. Certo che noi italiani siamo ridicoli, le strade che servono non le vogliamo fare o pagare se sono fatte….mentre per andare in vacanza e fare le autostrade liguri che sono strette e buie vanno benissimo….e soprattutto non costano neanche poco….ma al richiamo dell’ombrellone non si comanda!

    • Se servisse sarebbe trafficata. Varese non è Milano, Malpensa stessa esiste perché aeroporto di Milano, non certo per servire paesotti come busto o varese.

  16. È sottoutilizzata perché manca il tratto verso Bergamo che la renderebbe concorrenziale! E comunque inutile giudicarla guardando l’orticello di Saronno, serve per collegare Malpensa a tutta la Brianza e (se fosse finita) alla Valtellina, al Lecchese, a Monza e provincia… ovvio che per Saronno erano sufficienti le strade che c’erano.

  17. Il commento precedente è il più corretto possibile difficile giudicare totalmente un opera incompiuta e visto i soldi spesi non sarebbe brutto finirla…ma come ovvio che sia si pensa sempre al proprio mal di testa ma non ci si preoccupa mai di una gamba amputata…

Comments are closed.