BOLLATE / CARONNO PERTUSELLA – Primo vero test per l’Italia e vittoria convincente, all’Europeo 2017. Dopo il maltempo del pomeriggio di ieri, appuntamento di prima mattina per le azzurre di Enrico Obletter sul diamante di Bollate per il recupero del match con l’ostica Gran Bretagna. Ed è arrivato il settimo successo consecutivo, che spiana la strada per un piazzamento almeno nelle prime quattro. L’Italia inizia bene, al primo inning, con un doppio dell’esterno centro Piancastelli, poi una battuta lunga di Longhi porta il punto del vantaggio con Vigna. Al terzo inning le azzurre prendono il largo quando un doppio di Longhi porta a casa due punti e poi va a segno anche Piancastelli con la lanciatrice britannica Georgina Corrick che comunque contiene i danni. La Gran Bretagna reagisce ed alla quinta ripresa segna su errore di Brandi in prima base, ma poi non succede più niente: 4-1.

Per l’Italia non c’è tempo di riposare: ancora a Bollate incontra la Repubblica Ceca alle 13.30. A Caronno Pertusella si è intanto concluso il match fermato ieri dalla pioggia fra Russia e Repubblica Ceca, che sono andate sull’1-1 sino alla dodicesima ripresa quanto c’è stata la zampata vincente delle cece. Bello lo scontro a distanza, d’alto livello, fra le lanciatrici: la russa Daria Shembereva e la ceca Veronika Peckova.


(foto: alcune fasi di Italia-Gran Bretagna e Repubblica Ceca-Olanda)

29062017