SARONNO – “Piuttosto che vedere gli immigrati gironzolare nelle nostre città o stare tutto il tempo a guardare, io sono favorevole ai lavori socialmente utili non retribuiti che possano servire alla collettività!” Lo afferma l’europarlamentare saronnese Lara Comi, coordinatrice provinciale di Forza Italia e vicepresidente europea del Partito popolare, il Ppe.

Questo dunque il punto di vista dell’europarlamentare su uno dei temi più scottanti del momento anche a Saronno dove ha fatto molto discutere la scelta del prevosto, monsignor Armando Cattaneo, di aprire la casa parrocchiale di piazza Libertà ad alcuni migranti. Mentre in ambito nazionale, dopo i recenti numerosi arrivi nel sud Italia, Comi invoca un cambio di rotta:”L’emergenza migranti è ormai insostenibile. Il ministro Minniti blocchi l’accesso nei porti alle navi che stanno facendo rotta verso il nostro Paese e chieda all’Europa che vengano dirottate in altri porti del Mediterraneo. Il governo non arretri di un millimetro e difenda l’Italia e i cittadini italiani”.

30062017

14 Commenti

  1. Giusto! E facciamo fare i lavori socialmente utili agli eurodeputati: ricordo ancora Borghezio, Speroni e Salvini fare un girotondo ridicolo dopo mesi di assenze, immagine vergognosa per l’Italia.

    • Un esempio fra i tantissimi
      I Comuni di Palmanova, Bagnaria Arsa, Campolongo Tapogliano, Ruda e Torviscosa, ( Friuli) assieme alla Croce Rossa Italiana e alle associazioni di volontariato del territorio hanno attivato iniziative che valorizzino il tempo libero delle persone accolte e coniughino esperienze formative e socialmente utili a favore delle comunità ospitanti, rendendo fattiva la possibilità di impiegare in maniera volontaria i migranti in lavori di utilità pubblica. per 4 ore al giorno

    • Anonimo a differenza dei leghista che battono la fiacca quando si deve lavorare ma sempre attivi con la parol abbiamo invece una cittadini europarlamentare di cdx che fa la differenza
      Biografia On LARA COMI
      Laureata, con lode, in Economia dei Mercati e delle Imprese, curricula mercati internazionali (tesi in statistica economica: politiche del lavoro) specializzata in Economia e Management dei Mercati internazionali e delle Nuove Tecnologie presso l’Università Bocconi · Milano
      Ha ottenuto borse di studio per meriti scolastici.

      Stagere in banca e presso il Consolato dell’Uruguay, ha lavorato come brand manager per Biesdorf e Giochi Preziosi ” Oggi in aspettativa

      Portavoce di Forza Italia a Saronno, diviene assistente parlamentare e nel 2004, a 21 anni,Coordinatore Lombardia di Forza Italia Giovani.
      Ha frequentato la Summer School di alta formazione politica in Montecatini .

      Alle elezioni politiche italiane del 2008 è candidata alla Camera dei Deputati nel collegio Lombardia 1, risultando seconda non eletta.

      Alle elezioni europee del 2009, è eletta nella circoscrizione Nord-Ovest per il Popolo della Libertà, con 63.158 preferenze.

      Comi alle elezioni europee del 2014 , nonostante un calo di consensi in Fi, è eletta nella circoscrizione Nord-Ovest con 84.048 preferenze .E’ risultata la donna di Forza Italia più votata nel Paese

      La più giovane parlamentare italiana e del Ppe, nel gennaio del 2010 è stata nominata Coordinatrice dei giovani deputati del Partito Popolare Europeo. Dal 2009 al 2012 è stata Vicepresidente della commissione IMCO (mercato interno e protezione consumatori), membro effettivo della stessa commissione IMCO e membro sostituto della commissione ITRE, industria, ricerca, energia.

      In commissione IMCO
      1- Relatrice per il Parlamento Europeo del Regolamento sulla Standardizzazione Europea; http://www.cencenelec.eu/news/press_releases/Pages/PR-2012-15.aspx
      http://www.youtube.com/watch?v=-iJu_t0_FU8
      https://www.youtube.com/watch?v=OSuTKMb0228
      Gli elogi di Confindustria agli «standard» Comi http://www.ilgiornale.it/news/interni/elogi-confindustria-agli-standard-comi-837005.html

      2- Relatrice per il Parlamento Europeo, del regolamento sulla denominazione dei prodotti tessili;

      3- Relatrice per il Parlamento Europeo sulla sicurezza generale dei prodotti;

      4- Relatrice per il Parlamento Europeo del regolamento sulla protezione dei dati/privacy;

      5- Relatrice per la ricerca;

      6-Relatrice per la Ue della legge sul -trade secrets-

      7-Relatrice per l’Ue della Direttiva-DIFESA

      E’ vicepresidente E-commerce, membro della Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Messico e della Delegazione all’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana e della Delegazione di cooperazione parlamentare UE-Russia.

      Ha fondato il working group “On the beach” sul tema delle concessioni del demanio marittimo.

      A Vilnius – Lituania è stata nominata presidente dell’EURO-LAT http://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2013/07/17/Ue-Eurolat-Comi-presidente-commissione-sviluppo-sostenibile_9033273.html

      E’ l’unica deputata a rappresentare l’Italia nel Comitato strategico per una sede unica del Parlamento Europeo https://www.facebook.com/photo.php?v=802039499823337&set=vb.155619044465389&type=2&theater

      https://m.youtube.com/watch?v=ty62Ek_YVtg

      “Corre” per la FAMIGLIA anche in Europa ; sottoscrive il manifesto del Fafce
      con entusiasmo il Manifesto del Forum delle associazioni familiari e della Fafce (Federazione europea delle associazioni familiari cattoliche), presentato in tutti i Paesi Ue con la campagna ‘Vote for Family 2014 –
      “http://www.torinotoday.it/politica/lara-comi-manifesto-famiglia.html

      A marzo 2012 è stata eletta Coordinatore, ad ampia maggioranza, della Provincia di Varese. E’ il primo coordinatore donna -eletto- in Lombardia.

      27 settembre 2012 sono stata premiata a Bruxelles -MEP AWARDS2012- quale migliore deputata europea – mercato interno e protezione dei consumatori – unica italiana ad aver conseguito tale prestigioso riconoscimento, la più giovane (28 anni) vincitrice tra tutti i parlamentari europei.
      Ceremony2012
      ‪http://www.youtube.com/watch?v=bP2bUvunJR8‬

      È stata approvata ad amplissima maggioranza la sua legge sulla strategia per un mercato unico:Tutela Made in Italy, compensazione debiti per le imprese con la pubblica amministrazione e la “seconda chance” per le aziende che falliscono a causa del mancato pagamento della PA.
      https://www.facebook.com/lara.comi.90/videos/1281265735234042/
      https://www.facebook.com/lara.comi.90/videos/1307960982564517/

      E’ l’unica italiana scelta dallo staff del Presidente Obama, per partecipare al progetto Current U.S. Social Political and Economic Issues for Young European Leaders nell’ambito dell’International Visitor Leadership Program.
      Tale progetto ha consentito d’interagire con esponenti di spicco del governo americano su temi politici, economici, social issues e aziende.
      Il progetto, della durata di tre settimane, ha avuto inizio a Washington e prosegue per Philadelphia (Pennsylvania), New York, Birmingham and Montgomery, (Alabama) Jackson(Mississippi), Cincinnati, (Ohio,) San Diego, (California), Denver, (Colorado), Reno( Nevada), Salt Lake City ( Utah), Seattle. I costi relativi al viaggio e al soggiorno negli USA sono stati a carico del governo degli Stati Uniti.

      Invitata come osservatore esterno , da Vicepresidente Ppe e da membro della Commissine UE-USA alle elezioni presidenziali di Illary Clinton

      28 maggio 2014 eletta in UE VICEPRESIDENTE Ppe

      E’ membro dell’Ufficio di Presidenza di Forza Italia e membro direttivo ristretto FI Lombardia

      E’ oggi membro della commissione IMCO –mercato interno e protezione consumatori – e commissione ECON per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo

      A fine maggio 2016 ottiene un importantissimo risultato.
      Il suo report è votato e approvato in plenaria con una maggioranza schiacciante.Il MadeIn è salvo
      https://www.facebook.com/lara.comi.90/videos/1307960982564517/

      A fine novembre 2016 , da relatrice Direttiva DIFESA ottiene un grande risultato per il Paese
      https://www.facebook.com/lara.comi.90/videos/1391542067539741/

      https://laracomi.it/notizie/notizie/difesa-da-europa-prova-di-coraggio-e-di-dignita-per-un-unica-strategia-di-difesa-comune-fondamentale-in-termini-di-ricerca-e-innovazione-il-centro-di-ricerche-di-ispra.html

      https://www.facebook.com/photo.phpfbid=1113251535462360&set=a.141651759289014.27348.100003325725640&type=3&permPage=1

      https://www.facebook.com/notes/lara-comi/jrc-ricerca-per-la-difesa-il-regno-unito-dice-no/1171559639549331

      A fine novembre 2016 è stata rieletta ad ampia maggioranza Vicepresidente Ppe

      A gennaio 2017 riceve una nuova ed importante delega come vicepresidente del Gruppo PPE al Parlamento Europeo: costruire, rafforzare le relazioni del #PPE verso gli #USA, l’#AmericaCentrale, il #SudAmerica e la #Cina.
      https://www.facebook.com/lara.comi.90/videos/1577803165580296/

      E’ autrice del libro AAA LAVORO OFFRESI http://eventi.mondadoristore.it/it/event/2016/06/17/lara-comi-presenta-aaa-lavoro-offresi/779/

      E’ stata promotrice in UE dell’interrogazione ‪#‎MARO‬’ che ha condotto alla risoluzione approvata a Strasburgo:ottimo risultato.
      La questione MAR0’ è diventata europea :
      https://www.youtube.com/watch?v=uN1kso4XMfo

      Il 2 giugno 2016 anche Girone rientra in Italia

      • per tutta la biografia lavorativa della comi quanto ha sborsato il parlamento europeo in euro? troppo per quello che ha fatto e poi non scordiamoci l’assunzione di mammina

  2. Ecco, facciamo lavorare i migranti (possibilmente come schiavi non retribuiti) e lasciamo disoccupati gli italiani.
    Una geniale idea. Complimentoni.

  3. Invece gli euro deputati di sinistra fanno uscire ingiustamente le risorse dal carcere che puntualmente tornano a delinquere….siamo in Italia o quel che resta dell’Italia….

  4. buona soluzione agognata da anni ma sempre impedita dalle leggi. e poi la comi potrebbe insegnare loro come fare visto la sua esperienza

    • La legge ora approva il lavoro non retribuiti dei migranti Come mai il nostro Comune che tanto osteggia 9 migranti accolti da un sacerdote non propone alle centinai di clandestini che giornalmente scorrazzano per la città pulizia del Parco Lura ad esempio È troppo difficile organizzare si è più semplice lasciarsi delinquere?

      • Le risorse non vogliono lavorare…vogliono solo sfruttare i benefici che il nostro governo mette a disposizione….aprite gli occhi!

          • Infatti dal troppo lavoro bivaccano nei parchi e nelle stazioni immagino per la stanchezza….ma dai basta buonismo inutile in Italia non abbiamo bisogno di loro stiamo impoverendo il tessuto sociale e basta….stiamo dando manovalanza alla delinquenza e niente più!

Comments are closed.