SARONNO – Il direttore Marco Giovannelli e il giornalista Marco Corso sono arrivati con la mokona Bialetti e tutto il necessario, dal tablet al pc, per raccontare i vent’anni di Varesenews e dare una sbirciatina nella comunità saronnese.

Giovedì sera, mentre in centro venivano annullati tutti gli eventi programmati in concomitanza con le aperture dei negozi, Xabier Altuna e la mamma Caterina Cattaneo hanno aperto le porte alla redazione di Varesenews che in occasione del ventennale si sta regalando un viaggio alla scoperta delle comunità dei suoi lettori.

Ad invitare la redazione Xabier, studente Insubria, che ha pensato di fare una sorpresa alla fidanzata Giulia che studia scienze della comunicazione e sogna un futuro nel mondo del giornalismo. Nel corso della serata si è parlato delle tante iniziative di Varesenews per celebrare i vent’anni “più guardando avanti che indietro” ed un po’ di Saronno dall’assenza di proposte per i giovani, allo scandalo delle morti sospette passando per la preoccupazione per il futuro del teatro Pasta. Una lunga chiacchierata, a pochi passi dal Santuario, che si è conclusa dopo mezzanotte.

Presente anche la direttrice de ilSaronno Sara Giudici che da qualche mese ha iniziato una collaborazione con Varesenews: “L’idea di incontrare faccia a faccia le persone con cui in genere si ha un rapporto tramite pc e tablet è davvero interessante. Da giornalista ma anche da saronnese d’adozione che vive la città quotidianamente devo dire che è stata davvero un’occasione per avere un diverso punto di vista sulla città”.

30062017