SARONNO – Domani mattina alle 6 partiranno due pullman alla volta del rifugio Cai di Macugnaga: l’iniziativa è stata organizzata come momento conviviale e di condivisione per celebrare i 170 anni di fondazione del gruppo bandistico città di Saronno.

Vista la recente scomparsa dell’agente di polizia locale e alpino Roberto Beretta il gruppo ha deciso di dedicargli un momento di ricordo con una piccola cerimonia ufficiale. Saranno presenti la sorella e il nipote mentre a ricordare Beretta come alpino ma anche come uomo al servizio della città di Saronno, dal 1991 era in forze alla polizia locale, sarà il capogruppo della sezione alpini Marino Radice.

Alla trasferta parteciperanno esponenti dell’Amministrazione comunale, dal presidente del consiglio comunale Raffaele Fagioli agli assessori Gianpietro Guaglianone, Lucia Castelli e Francesco Banfi. In prima linea i membri del gruppi alpini cittadini e ovviamente una trentina di componenti del gruppo bandistico.

Il programma, una volta arrivati a Macugnaga prevede l’alzabandiera, il saluto delle autorità e il concerto della banda.

(foto archivio)

01072017

1 commento

  1. Una cerimonia commemorativa (i 170 anni della banda) per pochi intimi che riflette lo spirito leghista di questa amministrazione di isolare in ogni occasione la città di Saronno da manifestazioni ufficiali dove si prevede l’alzabandiera, il comizio e il concerto. Non è censurare e penalizzare cinicamente i suoi cittadini? Quale drappo verrà innalzato sul pennone: il tricolore o il drappo comunale?

Comments are closed.