SARONNO – La Radiora, il tradizionale raduno degli oratori feriali realizzati in città, si è trasformato ieri in un grande momento di condivisione e divertimento che ha coinvolto quasi 1500 bimbi dalla prima elementare alle scuole medie.

Teatro di questo momento il centro sportivo Ronchi dove si sono raduti al mattino i bimbi degli elementari e al pomeriggio i ragazzi delle medie. La giornata è stata organizzata con la collaborazione della cooperativa sociale Dandelion che nel corso dell’oratorio feriale ha sostenuto una vera e propria task force di animatori che hanno lavorato alla preparazione di questa giornata.

I bimbi sono arrivati alle 9,30 al centro sportivo e si sono divisi per squadre al centro del campo. Hanno ballato insieme e poi hanno pregato con don Federico e condiviso un momento di riflessione con il prevosto Armando Cattaneo. “Vedere questi bimbi tutti insieme – ha commentato il religioso che ha dato il benvenuto a tutti gli oratori – mostra la grandezza degli oratori saronnesi. E’ vedere come ogni tanto sia bello lasciare la propria realtà per scoprire una realtà comunitaria ancora più grande”.

Quindi spazio al divertimento a squadre: aree gioco sono state allestite in tutto il centro sportivo con tante proposte, dagli sport ai classici dell’estate, che tutti i bimbi, a rotazione, hanno potuto provare. Più complesso il programma per i ragazzi delle medie che nel pomeriggio hanno avuto anche la testimonianza del campione del Milan Filippo Galli e hanno assistito ad uno spettacolo di trottole.

Una giornata cittadina, questo il nuovo nome della Radiora il classico raduno degli oratori, che ha visto la comunità pastorale investire in un progetto educativo che ha coinvolto non solo i bimbi ma anche gli animatori in un percorso di crescita e formazione.

05072017