SARONNO – Dodici confezioni di profumi “falsificati” sono costati una denuncia a piede libero, per la detenzione di materiale contraffatto, a due ambulanti egiziani mercoledì mattina bloccati dalla polizia annonaria mentre si stavano appostando al mercato cittadino, per vendere la loro merce.

Erano confezioni delle più famose marche di profumo, ma si trattava di falsi ed il contenuto era di più che dubbia provenienza per quanto riguarda produzione ed ingredienti. Un profumo che avrebbe potuto costituire un pericolo per la salute di chi l’avesse utilizzato. La merce è stata quindi sequestrata e gli stranieri, che avevano regolare permesso di soggiorno, sono stati deferiti alla procura della Repubblica di Busto Arsizio. Hanno 28 e 38 anni: la loro posizione è quindi adesso al vaglio della magistratura. Da chiarire con precisione la provenienza dei profumi.

(nella foto di archivio un precedente sequestro di merce contraffatta al mercato cittadino di Saronno da parte della polizia locale)

07072017