GORLA MINORE – Sono stati i carabinieri della Compagnia di Saronno i primi ad accorrere, questa mattina alle 11.30, alla farmacia di via Raimondi a Gorla Minore, appena rapinata da un bandito solitario. In base alle primissime informazioni sull’accaduto, lo sconosciuto sarebbe entrato nell’esercizio pubblico come normale cliente, ben presto però svelando le sue vere intenzioni. Di tasca ha estratto una pistola, al momento è impossibile dire se “vera” oppure se fosse una scacciacani o un giocattolo di buona fattura, minacciando il farmacista e costringendolo ad aprire la cassa, dalla quale ha prelevato tutto il contante disponibile, ovvero l’incasso della mattinata. Con i soldi il malvivente si è quindi rapidamente dileguato a piedi.

Al derubato non è rimasto altro che dare l’allarme, sul posto sono dunque arrivati i militari dell’Arma che hanno anche effettuato ricerche in tutta la zona ma del criminale non sono state trovate tracce. Sono in corso verifiche contabili per stabilire con precisione l’entità del bottino, probabilmente nell’ordine di alcune centinaia di euro.

13072017