LAZZATE – A cinque anni dalla sua scomparsa, sabato 22 luglio a Lazzate, il campo trial del Bosco Battù sarà intitolato al Senatore e storico sindaco Cesarino Monti. Il programma prevede il ritrovo alle 9.45 al cimitero di Lazzate, la deposizione dei fiori sulla tomba dell’indimenticato primo cittadino, con la benedizione del parroco e l’intervento del Corpo Musicale Santa Cecilia. Al termine di questa prima parte, la celebrazione si sposterà al campo scuola dove alle 10.30 ci sarà la cerimonia di intitolazione, con gli interventi commemorativi delle autorità e la rivelazione della lapide in pietra a lui dedicata. «Il campo scuola trial è un’area di eccellenza per lo sport nazionale e internazionale. Qui si allenano i più grandi atleti di questa disciplina grazie alla passione e alla dedizione del nostro Moto Club Lazzate. Anche per questo sono particolarmente felice che questo tempio delle due ruote sia dedicato al grande Cesarino Monti che seppe vedere lontano e creare dal nulla questa che, negli anni, è divenuta un’area punto di riferimento per il settore» – spiega l’assessore allo Sport Giuseppe Zani. «Mi aspetto che non solo gli sportivi, ma anche tutti i lazzatesi siano presenti a questo importante momento. Dedicare il campo scuola trial al nostro caro Cesarino è una decisione condivisa ma soprattutto testimonia che lui, a distanza di cinque anni dalla tragica scomparsa, continua a essere presente nei nostri pensieri e soprattutto è sempre qui in mezzo a noi, per tenerci d’occhio e tenere d’occhio la sua amata Lazzate!» – aggiunge il sindaco Loredana Pizzi. A chiusura della manifestazione è stata organizzata una bicchierata in compagnia. Il primo evento sportivo dopo l’intitolazione sarà il Campionato europeo di trial organizzato dal Moto Club Lazzate per il 5 e 6 agosto.