GERENZANO – E’ stato soccorso prima dal personale del Sos di Uboldo quindi è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Saronno il 30enne che qualche giorno fa è stato protagonista di un infortunio sul lavoro.

L’uomo lavora in un’officina meccanica e, secondo quanto emerso dopo l’incidente, si è ferito con una sega circolare. Stava lavorando ad alcuni imballaggi di legno quando si è tagliato un dito. Immediata la chiamata dei presenti alla centrale operativa del pronto soccorso sanitario che ha inviato sul posto l’ambulanza del Sos di Uboldo. La ferita è parsa subito decisamente seria soprattutto perchè l’attrezzo aveva completamente spezzato la prima falange. Purtroppo malgrado l’impegno, dei soccorritori prima e dei sanitari dell’ospedale poi, in seguito all’infortunio l’uomo ha perso il dito.

Come accade sempre nei casi di infortuni sul lavoro sono state seguite tutte le normative previste per questi incidenti che prevedono anche la verifica delle misure di sicurezza.

(foto archivio)

19072017