GERENZANO – Presentazione ufficiale, nei giorni scorsi al centro sportivo di via Inglesina, per la Gerenzanese calcio, che ha già le idee chiare per la prossima stagione che inizierà a settembre. Dopo la rocambolesca retrocessione della Prima categoria, in Seconda la formazione del basso varesotto vuole recitare un ruolo da protagonista.”Ci sono stati molti avvicendamenti ed un ampio rinnovamento, pensiamo di avere allestito una squadra competitiva – ha detto il presidente Flavio Leardini – Primo “colpaccio” è stato quello della conferma dell’allenatore Fabian Valtolina, che ha deciso di restare ancora con noi!” Con il vice presidente Maurizio Pagani, presente anche il sindaco Ivano Campi ed altri esponenti dell’Amministrazione comunale, sono state presentate tutte le novità. Ad iniziare da Alessandro Amato (attaccante classe 1980) dalla Uboldese in Promozione. Poi Federico Rossi (attaccante, 2000) e Samuele Daga (difensore, 2000) dall’Accademia Rovello; Daniele Rossini (centrocampista, 1998) dal Rescalda; Giorgio Brunelli (centrocampista, 1989) dell’Airoldi; Francesco Garzia (difensore, 2000) dal Settimo Milanese; Riccardo Bressan (attaccante, 1996) e Matteo Morandi (difensore, 1998) dall’Azzurra Locate. Sempre dell’Azzura proviene anche il nuovo direttore sportivo, Francesco Pezzoni. A completare la rosa gli ex juniores Fbc Saronno, classe 1998, Lorenzo Puricelli e Alessandro Mangione, attaccanti.

Questi invece i riconfermati: si tratta degli esterni Marco Lavazzari (94), Davide Perfetti (97), Luca Rimoldi (89); gli attaccanti Giuseppe Cattaneo (83) e Fabrizio Giammella (83), il centrocampista Luca Pini (90), i difensori Nicola Restelli (94), Andrea Franchi (95) e Pietro Calegari (95); il portiere Giuseppe De Candia (93). Il raduno è stato previsto il 21 agosto.

(foto: alcuni momenti della presentazione ufficiale)

25072017