SARONNO – Era sdraiato nel sottopassaggio di piazza dei Mercanti, immobile tanto da far preoccupare alcuni passanti che hanno chiesto l’intervento della polizia locale. Quando i vigili sono arrivati sul posto e, blocchetto in mano, hanno cercato di multarlo lui si è alzato ha dato la propria versione dei fatti ed è corso via.

E’ quanto accaduto qualche giorno fa nel percorso pedonale che porta da piazza dei Mercanti a viale Santuario. Sdraiato apparentemente a dormire uno straniero si è subito alzato quando ha sentito i due agenti della polizia locale accanto a sè. Quando i vigili gli hanno spiegato che in base al regolamento comunale doveva essere multato perchè il bivacco è proibito lui ha subito precisato. “Non stavo dormendo, ero sveglio e stavo meditando”. Così dicendo è corso via in direzione di viale Santuario. Non è la prima volta che gli stranieri fermati dai vigili accampano scuse per evitare di essere sanzionati ma la meditazione è sicuramente una delle più originali ed inedite.

(foto archivio)

29072017

4 Commenti

  1. Almeno si è risparmiata carta e penna per una multa che non sarebbe mai stata pagata.

  2. Ringraziamo la sinistra italiana di averci fornito le risorse meditanti….secondo qualcuno ci aiutano perché grazie al loro lavoro abbiamo i soldi per le pensioni…ma la meditazione viene retribuita?

Comments are closed.