SARONNO – Saranno celebrati lunedì 31 luglio alle 15.15 nel Santuario della Beata Addolorata di Rho i funerali di monsignor Giampaolo Citterio, vicario episcopale per la Zona IV (Rho). Aveva 75 anni e si è spento dopo aver lottato per molto tempo contro la malattia.

“Monsignor Citterio era nato a Carugo (Como) il 22 febbraio 1942 – ricordano sul sito www.chiesadimilano.it – Originario di Santa Maria del Cerro a Cassano Magnago (Varese), era stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1966 dal cardinale Giovanni Colombo. Nello stesso anno aveva conseguito la licenza in Teologia.
Vicario parrocchiale a Sant’Ambrogio nel 1966, nel 1981 era diventato parroco a Vighignolo. Dal 1987 al 1996 era stato parroco della parrocchia di San Domenico a Legnano, dove era stato anche Decano. Nel 1996 era diventato parroco di San Vittore a Rho. Nel 2000 era stato nominato Decano di Rho. L’incarico di Vicario episcopale di Zona gli era stato conferito dal cardinale Dionigi Tettamanzi nel 2011”

Recentemente era stato a Saronno nel 2014 per la festa del Voto quando aveva preso le candele simbolo dell’offerta della città dalle mani dell’allora sindaco Luciano Porro.

A presiedere le esequie sarà l’amministratore apostolico, il cardinale Angelo Scola: “Lo ricordo con sentimenti di affetto ed esprimo gratitudine per il suo fedele ministero sacerdotale al servizio della Chiesa ambrosiana, in particolare come parroco e decano di Legnano e Rho, in seguito come membro del Consiglio episcopale milanese e vicario episcopale per la Zona pastorale IV di Rho. Ora che si apre alla contemplazione del volto di Cristo Risorto, in comunione con tutto il Presbiterio diocesano chiedo per lui a Dio Padre di accoglierlo e custodirlo nel suo abbraccio misericordioso e invito i fedeli a unirsi nella preghiera di suffragio”.

alcune immagini del vicario alla festa del foto a Saronno

30072017