SARONNO – Hanno dovuto scavare a lungo prima di trovare l’origine della perdita all’impianto che aveva creato vistose pozze all’interno del parco Salvo D’Acquisto, ma alla fine l’intervento è stato ultimato con profitto dagli operai del comune. Le prime segnalazioni per la perdita sono arrivate da alcune madri frequentatrici dell’area verde con i propri bambini: in un periodo di così evidente siccità si era creata un’enorme pozza d’acqua. E poi le solite notizie sui social, con varie segnalazioni a cui il comune ha risposto prima con il sopralluogo e poi con i lavori. Gli operai hanno scavato sino a trovare la perdita in un vecchio tubo dell’irrigazione non utilizzato più da tempo. Sistemata la tubazione, naturalmente la maxi pozza si è asciugata ed il parco D’Acquisto è tornato completamente fruibile dai suoi avventori. L’intervento è stato ultimato nei giorni scorsi senza particolari difficoltà, dopo aver trovato l’origine del problema nella vecchia tubatura inutilizzata.

05082017