SARONNO – La dinamica è ancora da chiarire, ma l’urto poteva essere anche fatale. Se l’è vista brutta ed è ancora ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano il ciclista 18enne di origini marocchine finito a terra in via Miola, dopo lo scontro con uno scooter. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, pare che il ragazzo stesse procedendo a lato della strada quando è avvenuto lo scontro. Ad avere la peggio proprio il giovane marocchino, regolarmente residente in città. Il ragazzo è finito sull’asfalto riportando diversi traumi. Dall’altra parte un 34enne anch’egli residente in città, anch’egli finito a terra. Lui però non ha riportato gravi ferite se non qualche escoriazione, mentre per il giovane – pur se rimasto sempre cosciente – le condizioni sono apparse da subito preoccupanti, tanto da chiedere l’intervento dell’elisoccorso. Il giovane ha infatti riportato un trauma cranico e delle fratture. È stato trasportato con urgenza al nosocomio milanese dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Sul posto la Polizia locale della città di Saronno per i rilievi del caso e aprire le indagini al fine di ricostruire nel dettaglio l’accaduto.

06082017

1 commento

Comments are closed.