SARONNO – Nuova sfida per il Disaronno, il liquore saronnese più diffuso al mondo si presenta, all’estero, con un “ready cocktail” in lattina.

“Guardiamo sempre al futuro – spiegano dall’azienda saronnese di via Archimede dove viene prodotto – puntando su esperienza e innovazione, con un occhio di riguardo a quei target che dimostrano di apprezzare drink sempre più nuovi, sofisticati, di qualità”.

Da queste considerazioni è nata l’idea dell’innovativo Disaronno Sour Ready Cocktail: “Il cocktail in lattina realizzato a regola d’arte, da gustare freddo, per rivivere l’esperienza di un ottimo Disaronno Sour cocktail preparato alla perfezione da un bartender professionista, senza doverlo preparare da sé rinunciando alla qualità del risultato, quando e dove si vuole”. Le lattine, realizzate con una grande attenzione per la grafica della confezione, come sempre per i prodotti Illva, sono già attivate nel Regno unito, in Olanda, in Austria, alle Canarie e in Norvegia ma dall’azienda saronnese non escludono che a breve si possano aggiungere altri paesi.

13082017

6 Commenti

  1. Di Saronno quella ditta non ha più nulla ! Venduto al comune confinante che inizia per C .

    • Non esiste solo il calcio. A Saronno ha seguito belle iniziative per promuovere Saronno durante Expo.

  2. Auguro un grande successo commerciale ma, personalmente, la giudico un’americanata ! Sicuramente svilisce l’immagine del brand.

  3. Anonimo, quali sono le iniziative promosse dall’azienda per promuovere Saronno durante l’Expo? Io non le ho viste ma magari mi sono sfuggite.

Comments are closed.