SARONNO- L’assessore al commercio, Francesco Banfi si dimostra un grande esperto di bonsai e racconta la sua grande passione.

“Ricordo quando da bambino trovai un libro sui bonsai, di cui mi colpirono le illustrazioni curiose. Così decisi di fare il mio primo esperimento e provai a mettere una piantina in un piccolo vaso. Il risultato non fu particolarmente confortante, anzi la pianta non  sembrava disposta a darmi grandi soddisfazioni”, racconta l’assessore Banfi.

Dopo qualche esperimento iniziale, la passione per quest’hobby sembrava essere stata accantonata fino ad una decina di anni fa: “Mi regalarono un piccolo ulivo in un vasetto e in qualche modo dovevo prendermene cura. Anche in questo caso però la pianta non finì molto bene, ma dentro di me sentivo che stava nascendo una grande passione e,  dopo aver visitato un famoso vivaio bonsai di Parabiago, riconobbi la calma, la cura, l’ordine, la ricerca  che sie rano fatte natura”.

Era il momento di avvicinarsi davvero al mondo dei bonsai: !Mi sono così iscritto al corso principianti. Prima ci sono stati gli incontri di teoria,  e poi la pratica utilizzando una pianta di ginepro che è ancora con me”.

Il consiglio per chi si vuole avvicinare a questa arte così particolare e interessante è di prestare attenzione all’annaffiatura: “Gli inconvenienti sono quasi sempre dovuti all’acqua e nei periodi di impegni più intensi capitava anche a me di saltare qualche giorno. Quindi quattro anni fa ho installato un impianto di irrigazione automatico”.

(in foto l’assessore Banfi)

14082017

5 Commenti

  1. Notizia molto interessante! Complimenti, pensate ai bonsai…intanto il commercio saronnese si secca…forse assessore di è dimenticato che và bagnato!

  2. Articolo e contenuto veramente interessante, veramente, veramente, veramente, interessante, mooolto interessante

Comments are closed.